Google+

Farina (Pdl): «Papa? Voto orribile. I pm vogliono cavalcare l’Italia» – Rassegna stampa/2

luglio 22, 2011 Redazione

Renato Farina commenta a Tempi.it la decisione del Parlamento di permettere l’arresto del deputato Alfonso Papa: «Un voto orribile, non c’erano assolutamente le condizioni per l’arresto preventivo. Sono deluso da Casini, perché rinnega i valori del Ppe e della Dc, e dal Pd, che non si rende conto che i magistrati vogliono sottomettere l’Italia»

Renato Farina (Pdl) ha commentato a Tempi.it la decisione di ieri della Camera, che ha votato a favore dell’arresto del deputato del Pdl Alfonso Papa: «Sono davvero deluso, soprattutto da Casini, che rinnegano i valori su cui si fonda il Ppe. Quello su Papa è un voto orribile perché è davvero raro chiedere la carcerazione preventiva per accuse di favoreggiamento. Il Pd non si rende conto che la magistratura dominerà anche loro».

Come giudica il voto di ieri della Camera?

Un voto orribile, perché toglie la libertà a una persona accettando un ordine di arresto che non ha senso morale né pratico. Tra la montagna di accuse del pm, infatti, il gip ha accettato solamente quella per favoreggiamento ed è davvero raro che si richieda l’arresto preventivo per questo tipo di ipotesi di reato. In più, per la carcerazione preventiva ci deve essere il pericolo di fuga dell’accusato e la possibilità che vengano inquinate le prove: in questo caso non esiste niente di tutto ciò. E’ stata una prova di forza dei pm e il Parlamento si è suicidato.

I vostri alleati della Lega hanno votato a favore dell’arresto.

Lo so, purtroppo loro hanno sempre avuto nel dna la tendenza al cappio, hanno seguito la linea della vox popouli che chiede sangue. Ma non sono loro quelli che più mi hanno colpito in negativo.

E chi allora?

L’Udc di Casini. Con questo voto ha contraddetto tutti i principi che hanno caratterizzato la storia del Ppe e della Dc, che ha sempre mantenuto il principio che la politica deve innanzitutto tutelare la democrazia. Se la magistratura persegue dei deputati, bisogna stare molto attenti alle motivazioni. Sono davvero deluso nel vedere questi cedimenti alla voce della piazza.

Anche il Pd ha votato a favore dell’arresto.

Ha fatto di peggio. Con Franceschini hanno voluto aggirare il problema del voto segreto. Se c’è un caso, come quello in cui devi decidere una cosa importante come l’arresto di una persona, in cui una persona deve poter decidere in coscienza senza essere in nessun modo condizionato dal partito, è giusto il voto segreto. Invece loro hanno alzato i bigliettini con scritto “Io voto sì”. Mi dispiace vedere che non si comprende la tragedia di una persona.

Ieri i pm di Monza Walter Mapelli e Franca Macchia hanno dato delega alla Guardia di Finanza di perquisire le abitazioni, gli uffici del Comune di Sesto San Giovanni e persino le autovetture degli indagati, tra cui Filippo Penati, Pd, vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia. E’ indagato per fatti che sarebbero avvenuti nel 2001-2002.

E’ un’altra indagine della magistratura che mi sembra assurda. Si parla di fatti avvenuti 10 anni fa: che cosa pensano di trovare negli uffici, gli scontrini? La magistratura vuole cavalcare l’Italia e per questo la cosa migliore è dominare la politica Ma quello che il Pd non capisce è che non c’è un tentativo di dominare solo Berlusconi e il Pdl, ma anche il Partito democratico stesso.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi