Google+

Family 2012: la Regione Lazio lancia un manifesto per rimettere il bambino al centro della società

maggio 30, 2012 Chiara Rizzo

Il prossimo 31 maggio, alla Fiera internazionale della Famiglia a Milano, sarà presentata la Carta di Roma. Un documento che vuole invitare governi e amministrazioni a investire in maniera prioritaria sull’infanzia.

Verrà presentato nel corso della Fiera internazionale della Famiglia al Mico (Milano congressi, viale Scarampo) giovedì 31 maggio, alla vigilia dell’arrivo del Papa: è il manifesto “rivoluzionario”, quello che vuole proporre l’assessorato alle Politiche sociali e famiglia della Regione Lazio. Rivoluzionario perché propone, in un modo semplice e lineare, di ribaltare la visione delle politiche sociali e di mettere al primo posto, anziché gli adulti, i bambini. Non solo perché, come ricordano i primi tre punti del manifesto (dal titolo la Carta di Roma), i bambini sono anzitutto persone con precisi diritti che vanno rispettati, come previsto anche dalla Carta dei diritti dei fanciulli dell’Onu, ma anche perché «se tali articoli fossero presi in seria considerazione, come formidabile risultato della più alta forma di cultura e umana civiltà, condurrebbero, infatti, alla trasformazione della visione “Adultocentrica” del mondo (che, nel bene come nel male e nel malissimo, è responsabile della costruzione di ogni attuale società e dell’interazione, spesso distruttiva, tra i paesi del mondo) con la visione “Bambinocentrica”».

 

Guardare il mondo mettendo al centro i bambini, secondo questa visione (definita nel manifesto «l’unica vera rivoluzione possibile»), ponendo al primo posto il benessere dei bambini, spingerebbe a negare anzitutto qualsiasi forma di violenza, di persecuzione, di settarismo e di alienazione. Darebbe spazio invece all’incentivo di politiche per l’educazione, dalla scuola alla cultura in senso più lato (con centri culturali o sportivi), al benessere sociale (centri per la sanità, centri di assistenza, centri di ritrovo). Un obiettivo culturale ambizioso, quello della Carta di Roma: «Questo manifesto – spiega l’assessore della Regione Lazio alle Politiche sociali, Aldo Forte – vuole essere prima di tutto un invito alle altre Regioni a seguirci e, soprattutto, un appello al governo affinché ponga la questione dell’infanzia al primo posto della propria agenda. Una questione che è stata progressivamente rimossa, forse perché abbiamo ritenuto troppo in fretta che alcune problematiche non riguardassero più il nostro Paese. E, invece, oggi sappiamo che un bambino su quattro in Italia è a rischio povertà». La Carta di Roma sarà presentata all’interno di un dibattito (giovedì 31 maggio alle 17, sala Agorà, gate 3) in cui sarà presente anche il presidente di Exodus, don Antonio Mazzi, il magistrato Alfonso Sabella e il presidente della Fondazione movimento bambino Maria Rita Parsi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana