Google+

«Eurobond insostenibili, contro la crisi servono tagli e competitività»

maggio 11, 2012 Redazione

Angela Merkel, anche davanti all’imminente crisi della Grecia, non fa passi indietro: «Ci vuole rigore, noi ce l’abbiamo fatta».

Mentre Obama dichiara che «i problemi dell’Europa restano tra gli ostacoli principali che possono colpire la crescita dell’economia americana», Angela Merkel, cancelliere tedesco, “continua a marcare il profilo dell’iper rigorista. «Mi rivolgo espressamente all’opposizione», ha esordito ieri al Bundestag, «la crescita attraverso riforme strutturali è sensata, importante e necessaria, una crescita finanziata con nuovi debiti ci riporterebbe invece all’inizio della crisi, non dobbiamo farlo e non lo faremo». Bisogna «tagliare insieme il debito e rafforzare la competitività,. due aspetti non in contrasto tra loro»” (Stampa, p. 5).

È una tesi che Frau Merkel ripete da giorni, insieme a due messaggi. “Il primo: «Voglio risolvere la crisi in modo che la Grecia resti un membro dell’Eurozona». (…) Il secondo: «Dobbiamo congedarci dall’idea di una crescita attraverso nuovi debiti», «disciplina di bilancio e crescita non sono in contrasto tra loro: il successo della Germania negli ultimi anni lo dimostra». Stessi toni che ha ribadito ieri al Bundestag., in un discorso in cui ha tra l’altro affossato gli eurobond. (…) Non esistono ‘Wunderwaffen’, ‘armi miracolose': «Gli eurobond e l’effetto-leva sono comparsi e scomparsi, come Wunderwaffen, ma poi sono state riconosciute come soluzioni non sostenibili»” (Stampa, p. 5).

“Il presidente della Bdi (la Confindustria tedesca), Hans-Peter Keitel (…) ha aperto ai project-bond, purché rispettino chiari criteri economici e vedano il coinvolgimento delle banche private. Keitel ha insistito sulla necessità del consolidamento in Europa, unito alla crescita, ma ha aperto alla possibilità di discutere sul ritmo di tale consolidamento: «Dobbiamo trovare una strada che sia socialmente sostenibile, tutti devono contribuire» ai tagli, ha spiegato, con l’occhio rivolto anche all’Italia” (Stampa, p. 5).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana