Google+

Espn cambia idea: lo spot con le parole “Dio” e “Gesù” andrà in onda

dicembre 13, 2013 Emmanuele Michela

Lo spot dell’ospedale cattolico di St. Louis inizialmente era stato bloccato perché usava termini “problematici”, poi ieri la marcia indietro

Alla fine da Espn è arrivata la marcia indietro, e domani pomeriggio lo spot del Cardinal Glennon Children’s Medical Center di St. Louis andrà in onda nella sua forma originale, durante la gara del campionato universitario di basket tra Virginia Commonwealth e Northern Iowa. Nessun taglio delle parole considerate “problematiche”, ossia i nomi di “Gesù” e “Dio” contenuti negli slogan della pubblicità natalizia.

IL CASO. Del paradossale divieto che l’emittente sportiva aveva imposto alla pubblicità dell’ospedale cattolico vi avevamo parlato ieri: si parlava del Natale come «la festa della nascita di Gesù» e chiedeva un sostegno ai pazienti della struttura con messaggi di speranza, «per aiutarci a mostrare la presenza della guarigione di Dio». Insomma, allusioni troppo esplicite all’origine cristiana di questa festività, che ad Espn in un primo momento non erano piaciute, tanto da scegliere per il blocco della pubblicità.

I DUE COMUNICATI STAMPA. Ieri poi è stato il giorno dei comunicati stampa di spiegazione: inizialmente la rete tv usciva allo scoperto e ammetteva che lo spot proposto «non conciliava coi nostri standard di sostegno pubblicitario», giurando però di essere già riusciti a trovare un compromesso con l’ospedale con una nuova pubblicità che non menzionava “Gesù” e “Dio”. Poi però, ecco la retromarcia definitiva: «Abbiamo revisionato un’altra volta la pubblicità proposta e siamo arrivati alla conclusione che accetteremo la richiesta originale. La decisione è coerente con la nostra pratica di revisione individuale di tutti gli spot sotto i nostri parametri di sostegno pubblicitario».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download