Google+

Elezioni. Cinque regioni «in bilico» rendono la partita aperta al Senato

gennaio 21, 2013 Redazione

Secondo un sondaggio pubblicato oggi sul Corriere, il centrodestra è avanti in Lombardia, Veneto e Sicilia. Se confermato, Bersani non avrebbe la maggioranza al Senato

Renato Mannheimer (Ispo) oggi sul Corriere della Sera mostra alcuni sondaggi importanti per le elezioni politiche. Dato per quasi assodato che il Pd di Pier Luigi Bersani conquisterà la maggioranza alla Camera, l’attenzione si concentra sulle cosiddette regioni «in bilico» il cui risultato determinerà la maggioranza al Senato.

VENETO. In questa regione è in vantaggio il centrodestra con l’alleanza Pdl-Lega. Il vantaggio, scrive Mannheimer, «si è ridotto in queste ultime settimane, a causa, probabilmente, dell’accordo Lega-Pdl. Fino a qualche tempo fa, la differenza tra centrodestra e centrosinistra era molto ampia, secondo alcuni, pari al 10% e anche più. Ma, di recente, si è manifestata un’insofferenza di una quota di elettori leghisti nei confronti del partito, a causa dell’alleanza con il Pdl». Quindi «oggi la distanza in Veneto tra centrodestra e centrosinistra risulta pari a meno di 4 punti. Il dato è sostanzialmente confermato anche da una rilevazione in corso da parte di Ilvo Diamanti (al quale, sembra, emerge una differenza ancora più modesta) e da un sondaggio (citato dal Gazzettino Veneto di venerdì e confermato dallo stesso Maroni) della Swg che stima il divario centrodestra/centrosinistra relativamente esiguo. Malgrado questo trend, comunque, appare altamente probabile che i 14 seggi (comprensivi del premio di maggioranza) del Veneto siano assegnati al centrodestra».
Secondo la rilevazione, i numeri sono questi:
Centrodestra: 33,9% – 14 seggi
Centrosinistra: 30% – 5 seggi
Monti: 17,4% – 3 seggi
Grillo: 9,7% – 2 seggi
Ingroia: 5,8% – 0 seggi
Altri: 3,2% – 0 seggi

CAMPANIA.  Il centrosinistra è avanti, «benché, anche qui, secondo alcuni istituti, il divario sia relativamente modesto. La rilevazione Ispo lo colloca a poco più del 4%. Ma quella Ipsos del Sole 24 Ore dell’8 gennaio la limita a 2 punti percentuali. La stessa distanza stimata in questi giorni da Euromedia. Allo stato attuale, dunque, i 16 seggi campani (comprensivi, anche in questo caso, del premio di maggioranza) dovrebbero andare al centrosinistra. Ma la competizione è aperta».
Secondo la rilevazione, i numeri sono questi:
Centrodestra: 27,9% –  seggi 6
Centrosinistra: 32,5% –  seggi 16
Monti: 14,5% –  seggi 3
Grillo: 12,4% – 2 seggi
Ingroia: 8,3% –  seggi 2
Altri: 4,4% –  seggi 0

SICILIA. «Secondo la nostra rilevazione, il centrodestra è avanti di 1 punto. Ma è necessario ricordare nuovamente che, in questo genere di sondaggi, vi è un margine di approssimazione statistica superiore a questo divario». Riportando anche altri sondaggi, Mannheimer conclude che è difficile fare delle previsioni. Molto dipenderà dall’affluenza.
In ogni caso, i numeri sono questi:
Centrodestra: 29,6% –  seggi 14
Centrosinistra: 28,6% –  seggi 5
Monti: 16,6% –  seggi 3
Grillo: 18,3% –  seggi 3
Ingroia: 4,9% –  seggi 0
Altri: 2,0% –  seggi 0

LOMBARDIA. «Secondo la nostra rilevazione, il centrodestra è in vantaggio di circa 2 punti (poco meno di quanto rilevato una settimana fa), ottenendo quindi i decisivi 27 seggi senatoriali. Ma, tenendo conto anche qui del margine di approssimazione, la distanza risulta assai modesta. Tanto che le due coalizioni vengono invece stimate alla pari da quasi tutti gli altri istituti di ricerca (Ipsos, Ipr, Euromedia, Lorien). A meno di improvvisi colpi di scena, qui la competizione si giocherà all’ultimo voto. Conteranno in particolare i voti di quanti dichiarano tutt’ora di essere indecisi».
Centrodestra: 36,7% –  seggi 27
Centrosinistra: 34,5% –  seggi 13
Monti: 14,9% –  seggi 6
Grillo: 8,5% –  seggi 3
Ingroia: 4,1% –  seggi 0
Altri: 1,3% –  seggi 0

PUGLIA. È l’ultima regione presa in considerazione, anche se il centrosinistra è in netto vantaggio.
Centrodestra: 29,2% –  seggi 4
Centrosinistra: 33% –  seggi 11
Monti: 17% –  seggi 3
Grillo: 12,9% –  seggi 2
Ingroia: 5,6% –  seggi 0
Altri: 2,3% –  seggi 0

La conclusione del sondaggista è che «la situazione complessiva del Senato appare oggi ancora molto incerta. Diversi elementi inducono a pensare che per Bersani non sarà facile godere di una maggioranza autonoma».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. ErikaT scrive:

    Ma davvero si vuole un paese ingovernabile???? Piuttosto che far vincere la sinistra alcuni cattolici anti-unioni gay vogliono rendere l’ Italia ingovernabile??? Vorrei chiedere a queste persone se gli piacerebbe che qualcuno impedisse loro di sposare la persona amata.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana