Google+

Egitto. Un altro cristiano assassinato nel Sinai

maggio 8, 2017 Redazione

Un commando armato è entrato nella bottega di un barbiere e ha aperto il fuoco sul 50enne Nabil Saber Ayoub. È il nono cristiano ucciso da febbraio nella città di Al-Arish

egitto-chiesa-copta-ansa

Un altro cristiano è stato ucciso a Al-Arish, nel Sinai del Nord, in Egitto. Un commando armato di pistole è entrato nella bottega di un barbiere la sera del 6 maggio e ha aperto il fuoco sul 50enne cristiano Nabil Saber Ayoub. Solo pochi giorni fa l’Isis, sospettato di aver portato a termine anche questo attentato, aveva raccomandato a tutti i musulmani di stare alla larga dai raduni cristiani.

La città era già stata funestata a febbraio da una serie di omicidi a danno della minoranza copta. Gli attentati dello Stato islamico avevano gettato nel panico la comunità cristiana e oltre mille fedeli su 1.700 erano fuggiti nella città di Ismaliya per trovare rifugio. Nell’ultimo mese i cristiani avevano lentamente fatto ritorno alle loro case ma il nuovo attentato potrebbe spingere molti a lasciare per sempre la regione.

Si fanno sempre più frequenti le violenze contro i cristiani, che da dicembre hanno già subito due attentati prima contro la cattedrale copta di San marco, al Cairo, e poi la Domenica delle palme nelle chiese di Tanta e Alessandria. In totale, negli ultimi sei mesi sono morti più di 75 fedeli. Gli omicidi non avevano impedito e si erano fermati durante la visita di due giorni di papa Francesco in Egitto ma nel paese guidato da Abdel Fattah al-Sisi, la riconciliazione invocata dal pontefice e dal grande imam di Al-Azhar è ancora lontana.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova Multistrada 1260 cambia radicalmente con le novità che riguardano circa il 30% del progetto; smussa gli spigoli vivi del motore precedente motore e guadagna nella guida ora più fluida e rotonda meno reattiva.

L'articolo Prova Ducati Multistrada 1260 proviene da RED Live.

Per le piccole inglesi supersportive è già tempo di pista. Al freddo dell'autodromo di Cremona partono i primi test della stagione. Il nuovo calendario prevede anche una trasferta al Paul Ricard. C'eravamo anche noi

L'articolo MINI Challenge, è già 2018 proviene da RED Live.

La 5 porte giapponese saluta da lontano le quattro generazioni che l’hanno preceduta, mostrando linee più slanciate e tante possibilità di personalizzazione. Si dota inoltre di dispositivi di controllo appannaggio di auto di segmento superiore. Prezzi a partire da 16.700 euro

L'articolo Prova Nissan Micra N-Connecta IG-T proviene da RED Live.

In Spagna lo conoscono tutti, da noi fa sussultare chi negli Anni 70 e 80 sognava il Lobito oppure aveva negli occhi l’inconfondibile colore blu di Pursang e Sherpa… La stella del marchio spagnolo brillò fino al 1983 per poi spegnersi definitivamente. Nel 2014 il pollice di Bultaco torna però ad alzarsi, grazie a uno […]

L'articolo Prova Bultaco Albero 4.5 proviene da RED Live.

Era dai tempi della Tribeca, uscita di produzione nel 2014, che la Subaru non si cimentava nel tema delle grandi SUV. Un’assenza che, dopo anni di successi negli States, ha penalizzato la Casa nipponica. Ora, però, i jap corrono ai ripari presentando, in occasione del Salone di Los Angeles, la nuova Ascent. Una sport utility […]

L'articolo Subaru Ascent: mai così grande proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download