Google+

Egitto, cristiano guarda una musulmana: 20 mila islamici per vendetta devastano una chiesa

maggio 20, 2013 Leone Grotti

È successo ad Alessandria. Un cristiano è stato ucciso, diversi i feriti. Anche un’altra chiesa a Menbal è stata assaltata

Continuano in Egitto gli attacchi alla comunità cristiana copta ortodossa. La scorsa settimana, secondo l’agenzia Aina, sono state prese d’assalto due chiese da estremisti musulmani, una in Alessandria e una a Menbal.

MOTIVO DELL’ASSALTO. Lo scorso 17 maggio oltre 20 mila musulmani hanno attaccato la chiesa di Santa Maria a Alessandria bruciando il portone con bombe Molotov e rompendo quasi tutte le finestre. Secondo la polizia, tutto sarebbe nato da un diverbio tra un cristiano e un musulmano. Il copto Basem Ramzy Michael si sarebbe sporto dal suo balcone per guardare una donna musulmana. Il fratello della donna ha riunito una folla di islamici per attaccare la chiesa, difesa da mille cristiani. La polizia è riuscita a sedare lo scontro, che ha causato la morte di un cristiano copto e il ferimento di altre persone. Molti sono stati arrestati dalla polizia.

VENDETTA ISLAMICA. Lo scorso 13 maggio, invece, centinaia di musulmani sono entrati in una chiesa devastando il suo interno, spaccando porte e finestre, nel villaggio di Menbal, a maggioranza islamica. Secondo l’avvocato Ehab Ramzy, si è trattata di una vendetta: quel giorno, tre musulmani si sono recati nel vicino villaggio di Manshiet Menbal, a maggioranza copta, e hanno attaccato alcune giovani cristiane. Un gruppo di giovani copti è intervenuto in difesa delle ragazze, cacciando i musulmani. Poche ore dopo, la chiesa del villaggio vicino è stata attaccata.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. francesco taddei says:

    io ricordo le puntata de “l’infedele” di lerner in cui donne egiziane e tunisine residenti in italia dove avevano frequentato l’università, sparare a zero sul nostro paese, per loro razzista e fiancheggiatore delle dittature. risolvano questi problemi senza di noi.

  2. marzio says:

    Gli islamici rispettano coloro che la pensano diversamente, spalanchiamo ancora di più le nostre frontiere per essi!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

Al Motor Bike Expo di Verona, dal 18 al 21 gennaio, Metzeler si presenta con una limited edition del suo pneumatico più custom: si chiama Metzeler ME 888 Marathon Ultra Orangewall

L'articolo Metzeler ME 888 Marathon Ultra Orangewall: più colore al custom proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download