Google+

Ebola, continua l’emergenza. Nella speranza che si trovi un vaccino

agosto 1, 2014 Elisabetta Longo

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin: “Per l’Italia nessun pericolo di contagio. I nostri aeroporti sono attrezzati per eventuali quarantene”

L’Ebola fa sempre più paura, i morti salgono e la ricerca di un vaccino è ancora lontana. Secono il bollettino dell’Organizzazione mondiale della sanità, del 27 luglio, siamo a 1201 contagiati, e 672 morti, nei tre paesi dell’Africa nei quali si è sviluppata l’epidemia, Liberia, Sierra Leone e Nuova Guinea. La paura più grande è che il contagio si estenda anche ai Paesi limitrofi.

QUARANTENA. Gli aeroporti mondiali per il momento sono sotto controllo, perché in ognuno di loro è attivo un servizio serratissimo di monitoraggio dei passeggeri con possibili sintomi sospetti. Nei giorni scorsi è stato fermato un passeggero americano di origine liberiane in volo dalla Liberia a Lagos, poi ricoverato in un ospedale, che è stato messo in quarantena interamente. Per il momento l’Oms non ha diramato restrizioni di voli.

ITALIA AL SICURO. Peter Piot, lo scopritore del virus nel 1976, si dice fiducioso: “Ebola è un virus molto aggressivo, ma in teoria è facile da contenere. Per infettarsi occorre entrare in contatto con liquidi corporei dell’ammalato. Il solo trovarsi nello stesso luogo di un contagiato non comporta di per sé un rischio”. Il ministro della salute Beatrice Lorenzin dice che l’Italia non ha nulla da temere: “In Italia il pericolo non c’è. Il livello di allerta è già alto fin dal principio dell’epidemia. Negli aeroporti e nei luoghi di transito sono già effettuate visite mediche nei casi ritenuti necessari”.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download