Google+

Ebola, continua l’emergenza. Nella speranza che si trovi un vaccino

agosto 1, 2014 Elisabetta Longo

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin: “Per l’Italia nessun pericolo di contagio. I nostri aeroporti sono attrezzati per eventuali quarantene”

L’Ebola fa sempre più paura, i morti salgono e la ricerca di un vaccino è ancora lontana. Secono il bollettino dell’Organizzazione mondiale della sanità, del 27 luglio, siamo a 1201 contagiati, e 672 morti, nei tre paesi dell’Africa nei quali si è sviluppata l’epidemia, Liberia, Sierra Leone e Nuova Guinea. La paura più grande è che il contagio si estenda anche ai Paesi limitrofi.

QUARANTENA. Gli aeroporti mondiali per il momento sono sotto controllo, perché in ognuno di loro è attivo un servizio serratissimo di monitoraggio dei passeggeri con possibili sintomi sospetti. Nei giorni scorsi è stato fermato un passeggero americano di origine liberiane in volo dalla Liberia a Lagos, poi ricoverato in un ospedale, che è stato messo in quarantena interamente. Per il momento l’Oms non ha diramato restrizioni di voli.

ITALIA AL SICURO. Peter Piot, lo scopritore del virus nel 1976, si dice fiducioso: “Ebola è un virus molto aggressivo, ma in teoria è facile da contenere. Per infettarsi occorre entrare in contatto con liquidi corporei dell’ammalato. Il solo trovarsi nello stesso luogo di un contagiato non comporta di per sé un rischio”. Il ministro della salute Beatrice Lorenzin dice che l’Italia non ha nulla da temere: “In Italia il pericolo non c’è. Il livello di allerta è già alto fin dal principio dell’epidemia. Negli aeroporti e nei luoghi di transito sono già effettuate visite mediche nei casi ritenuti necessari”.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.