Google+

È giunto il momento di ricostruire una nuova Siria

novembre 15, 2017 Redazione

monsignor Jean-Clément Jeanbart, arcivescovo di Aleppo dei Greco-Melkiti, rivolge un appello ai connazionali fuggiti dal conflitto. «Tornate a casa»

siria-ansa

Articolo tratto dall’Osservatore romano – La rinascita della Siria è imminente e si prepara una nuova alba: ne è fermamente convinto monsignor Jean-Clément Jeanbart, arcivescovo di Aleppo dei Greco-Melkiti, dato che la guerra volge al termine.
In una lettera pastorale indirizzata ai fedeli, il presule sottolinea che è giunto il momento di costruire una nuova Siria, libera, moderna, pluralista, una società chiamata al progresso e alla prosperità. La lettera — riferisce il Sir — passa in rassegna le ultime vicende legate alla guerra che, monsignor Jeanbart non esita a definire finita. «È ciò che ascoltiamo — spiega l’arcivescovo – dalle dichiarazioni dei capi di stato ed è ciò cui stiamo assistendo. La Siria si sta preparando a lanciare programmi di ricostruzione delle sue infrastrutture andate distrutte». Parlando di Aleppo il presule ha affermato che «tutte le zone della città oggi sono sicure. Acqua e luce sono erogate regolarmente, le scuole e le università hanno ripreso i corsi, l’economia sta rinascendo e questo porterà a tanti posti di lavoro».

A riprova di ciò l’arcivescovo cita il ritorno in città di tanti uomini di affari e imprenditori siriani per ristrutturare le loro aziende, ma anche dall’estero. Inoltre, monsignor Jeanbart ricorda l’importanza di ricostruire l’immenso patrimonio storico e culturale della Siria. Per questo motivo cita la decisione dell’Unesco di ricostruire la città vecchia di Aleppo. Da qui l’appello a tutti coloro che hanno lasciato al Siria in questi anni di guerra a ritornare, soprattutto quelli che, desiderando una vita migliore sono andati nei paesi occidentali, dove non hanno trovato guadagni significativi e oggi vivono con un modesto salario, privi di vita sociale. Analogo appello a chi invece pensa di partire. «Non fate il tragico errore di perdere ciò che è più caro al mondo, la terra in cui siete nati. Tanti giovani vorranno venire in Siria per trovare un lavoro adeguato. Negli anni a venire serviranno operai specializzati, manager, medici, insegnanti. Grazie a Dio per la pace e la vittoria — conclude l’arcivescovo — Egli ha aperto ai nostri concittadini, dopo questa guerra insensata, la possibilità di vivere ancora una volta con dignità nella nostra amata terra».

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Leggero, scattante, comodo. Il C400X dimostra ottime doti dinamiche ha un bel motore e, per primo, un sistema di connessione molto evoluto. Riuscirà a combattere contro i mostri sacri del segmento? Lo abbiamo provato per capirlo

L'articolo Prova BMW C 400 X <br> lo scooter che non ti aspetti proviene da RED Live.

Comfort, connettività, sicurezza e design al servizio delle aziende

L'articolo Renault presenta la gamma Business proviene da RED Live.

Pronta al debutto al prossimo Salone di Parigi, la wagon del Leone getta il guanto di sfida alle rivali premium. Con un sacco di argomenti, a cominciare dal design

L'articolo Nuova Peugeot 508 SW, cambio di rotta proviene da RED Live.

Sostituisce la Serie 6 e diventa la M più potente mai prodotta. Trazione integrale, quattro ruote sterzanti, eleganza e opulenza. Per andare veloci in qualunque condizione

L'articolo BMW Serie 8 Coupé, a volte ritornano proviene da RED Live.

In programma dal 20 al 22 luglio al Misano World Circuit, il WDW (World Ducati Week) di quest’anno si preannuncia rovente: i piloti Ducati si sfideranno in sella alla Panigale V4 S.

L'articolo The Race of Champions: la sfida tra campioni al WDW 2018 proviene da RED Live.