Google+

Duemila euro per uccidere gli zombie sul tablet di mamma e papà

marzo 1, 2013 Elisabetta Longo

Sempre più genitori permettono ai figli di giocare con il loro smartphone. Un gesto buono ma incauto, estremamente incauto, visto che in rete emergono sempre più segnalazioni di papà e mamme che vedono apparire, nell’estratto conto della carta di credito, download di giochi a pagamento, e non sanno come impedire questa possibilità. Il bambino preme […]

Sempre più genitori permettono ai figli di giocare con il loro smartphone. Un gesto buono ma incauto, estremamente incauto, visto che in rete emergono sempre più segnalazioni di papà e mamme che vedono apparire, nell’estratto conto della carta di credito, download di giochi a pagamento, e non sanno come impedire questa possibilità. Il bambino preme ok senza pensare che quel nuovo giochino verrà pagato dal legittimo proprietario del telefono.

1700 STERLINE. Un esempio estremo di questi clic accidentali vede protagonista Danny Kitchen, cinque anni, che ha scaricato sul conto del padre 1700 sterline di giochi extra (quasi duemila euro). Tutto era cominciato con la solita richiesta: “Papà posso giocare a zombie contro Ninja?” ma poi, tra un livello e l’altro, sono comparsi banner pubblicitari che invitavano a comprare livelli bonus e senza pensarci troppo il piccolo Danny ha cliccato Ok. I genitori si sono resi conto del fattaccio quando ormai la mail di ricevuta dell’acquisto era stata recapitata. Prontamente hanno provato a contattare Apple per avere un rimborso, ma non c’è stato niente da fare.

CODICI DI BLOCCO. “Ricordo benissimo che mio figlio è venuto a chiedermi se avessi potuto inserire la mia password per scaricare un numero illimitato di bombe, per uccidere gli zombie del gioco. Senza preoccuparmi troppo ho inserito il codice di sblocco e lì è stata la mia rovina”, racconta il signor Kitchen. Un portavoce Apple ha dichiarato che l’unico modo per tutelarsi è impostare la censura di certi dati nello store. O semplicemente non cedere alle richieste dei figli.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi