Google+

Dopo lo zio, Kim Jong-un uccide e rinchiude nei gulag i suoi parenti. Bambini compresi

gennaio 27, 2014 Leone Grotti

Secondo l’agenzia statale di stampa sudcoreana Yonhap, il tiranno nordcoreano non si è limitato a fare uccidere lo zio: «I suoi familiari sono stati portati nei gulag, chi ha fatto resistenza è stato ucciso»

Non solo Jang Song-thaek. Il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-un non si è limitato a ordinare l’esecuzione di suo zio, ormai ex numero due del regime comunista, e la cancellazione dall’agenzia di stampa nordcoreana di oltre 500 articoli dove veniva citato. Il terzo Kim ha anche fatto uccidere i familiari di Jang, bambini compresi. A riportare la notizia è Yonhap, la principale agenzia di stampa sudcoreana.

ESECUZIONE PUBBLICA. Kim aveva fatto uccidere lo scorso 12 dicembre Jang, marito di Kim Kyong-hui, la sorella dell’ex dittatore Kim Jong-il e figlia del padre della patria Kim Il-sung.
È la prima volta che un membro della famiglia Kim, se pure acquisito, viene giustiziato, oltretutto in modo clamoroso dopo l’accusa pubblica di essere «peggio di un cane», il «peggiore traditore della nazione di tutti i tempi» e di voler tentare un «golpe controrivoluzionario» per deporre il terzo Kim «e prendere il potere con la scusa dello stato disastroso dell’economia».

UCCISI ANCHE I BAMBINI. Il sito sudcoreano DailyNk, molto informato su Pyongyang, aveva rivelato a dicembre che «il giorno dopo l’esecuzione di Jang, almeno un centinaio di persone vicine a lui sono state arrestate e portate nei gulag. Non solo i suoi stretti familiari sono stati portati via ma anche i conoscenti alla lontana, come i parenti del padre».
Oggi Yonhap ha reso noto che i familiari più stretti di Jang – fratelli e nipoti, bambini compresi –  sono stati giustiziati.

«NESSUNA TRACCIA DEVE RESTARE». «Mentre li stavano portando via – rivela Yonhap, finanziata dal governo della Corea del Sud – qualcuno ha fatto resistenza ed è stato ucciso davanti a tutti a colpi di arma da fuoco. Hanno ucciso i parenti perché nessuna traccia di Jang deve restare». Tra i familiari uccisi ci sarebbero anche la sorella Jang Kye-sun, suo marito e ambasciatore a Cuba Jon Yong-jin e il nipote e ambasciatore in Malaysia Jang Yong-chol.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. ragnar says:

    Non mi stupisce, d’altronde in Nord Corea vige la regola che i parenti fino alla terza generazione di chi è condannato a morte o al lager vengono anch’essi eliminati. Questa è la regola.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download