Google+

Domenica si va dal Papa all’Angelus

febbraio 14, 2013 Redazione

Domenica si va dal Papa. L’appuntamento sarà quello dell’Angelus e sarà una bella occasione, popolare e di fede, per salutarlo.

Domenica si va dal Papa. L’appuntamento sarà quello dell’Angelus e sarà una bella occasione, popolare e di fede, per salutarlo. In questi giorni, in queste ore, il Pontefice ha spiegato con umiltà e chiarezza, il senso del suo gesto. Non vale troppo la pena – se non per comprendere meglio a quali grottesche vette possa arrivare il mainstream mondano – soffermarsi troppo sui toto-papa dei giornali, le lotte di curia, i “retroscena shock” (che poi durano lo spazio di un battito d’agenzia), con cui i media cercano di dare una spiegazione del suo gesto. Le parole migliori per comprenderlo le ha date il Papa.

Oltre queste, ci sono solo le girandole delle interpretazioni e le maleparole degli a-priori ideologici (ma li avete letti i vari Scalfari, Mancuso, Saviano, Kung?). A questi si possono opporre, sine ira ac studio, le tante attestazioni d’affetto e stima che in queste ore tanti cattolici stanno facendo pervenire a Benedetto XVI. È proprio vero che, a volte, le persone semplici la sanno più lunga di quelli che firmano gli editoriali in prima pagina.

E noi, che gli editoriali ogni tanto li dobbiamo scrivere per mestiere, questa volta ci saremo coi tanti che domenica saranno in Piazza San Pietro con Benedetto XVI.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Silvana scrive:

    bravi, fate qualcosa poco “media” e molto laica…

  2. pikassopablo scrive:

    tra l’altro, gli chiedete perfavore se è possibile riattivare i bancomat in vaticano che manca un pò di liquidità?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana