Google+

Dl Lavoro, il Senato si prepara alla battaglia

maggio 2, 2014 Chiara Rizzo

Inizia oggi in commissione Lavoro a Palazzo Madama l’esame del dl Poletti. Lunedì al voto i 700 emendamenti, per arrivare martedì in aula. Tra gli altri ce n’è uno ribattezzato “emendamento Berlusconi”

Oggi è iniziato l’esame in commissione Lavoro al Senato del decreto Poletti: una riunione che è servita essenzialmente a dettare un calendario serrato di lavoro. A ribadire infatti che il dl lavoro dovrà arrivare ad ogni costo martedì in aula, è stato il presidente della commissione Maurizio Sacconi (Ncd).

NON ESCLUSA SEDUTA NOTTURNA. Sacconi ha spiegato che dopo l’esame di oggi, la prossima seduta è convocata alle 11 di lunedì mattina e che la commissione «proseguirà i lavori ad oltranza e non è escluso che si possa continuare anche in seduta notturna». Sono 700 gli emendamenti che sono stati presentati al dl. Sacconi ha anche annunciato che «Il governo dovrebbe presto presentare un emendamento che preveda il pagamento di sanzioni pecuniarie al posto dell’obbligo ad assumere, per le aziende che oltrepassano il tetto, fissato al 20 per cento dei dipendenti, posto al numero dei contratti a termine attivabili in base alla nuova normativa». Si tratterebbe di un emendamento però che metterebbe il governo al centro delle polemiche nel Pd, dal momento che alla Camera il partito era riuscito ad ottenere che nel caso un’azienda sfori la quota del 20 per cento, i contratti in eccesso diventino in maniera automatica assunzioni a temp indeterminato: una sanzione contro cui si erano già schierati i deputati di Ncd e di Scelta civica (che preferirebbero appunto una sanzione pecuniaria come misura).

EMENDAMENTO BERLUSCONI. Tra gli emendamenti al voto ce ne sarà poi uno quanto meno curioso, presentato oggi dalla capogruppo di Fi in commissione, Alessandra Mussolini: l’emendamento presenta infatti come firmatari anche l’ex senatore Silvio Berlusconi. La scelta è stata presa da Mussolini, che ha replicato a chi le chiedeva se ciò fosse possibile dopo la decadenza: «Non vorranno mica censurarlo?».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana