Google+

Distruggeresti il tuo abito da sposa in nome dell’arte?

luglio 24, 2012 Elisabetta Longo

Qual è l’abito che tutte le donne sognano? Facilissimo, quello bianco da sposa. Alcune fantasticano da quando sono bambine, altre ci tengono a fingersi moderne e non lo ammettono, ma di fatto, al momento dell’acquisto, sono disposte a spendere per vedere realizzati i loro desideri. Eppure c’è un fotografo di matrimoni che ha cominciato a […]

Qual è l’abito che tutte le donne sognano? Facilissimo, quello bianco da sposa. Alcune fantasticano da quando sono bambine, altre ci tengono a fingersi moderne e non lo ammettono, ma di fatto, al momento dell’acquisto, sono disposte a spendere per vedere realizzati i loro desideri. Eppure c’è un fotografo di matrimoni che ha cominciato a chiedere agli sposi che gli avevano commissionato il servizio fotografico del grande giorno di bruciare, rovinare, imbrattare il proprio abito nuziale. Anche quello bianco della sposa. Jeff Cook chiama il suo esperimento “Trash the dress”, ammiccando all’idea che una volta terminato l’uso nel giorno delle nozze, il tanto agognato abito giacerà nell’armadio, e allora tanto vale rovinarlo per avere uno scatto fotografico unico. Pazienza se un giorno vostra figlia con occhi sognanti vi chiederà “mamma, vorrei sposarmi con il tuo vestito”.

«C’è il contrasto tra la bellezza delle stoffe bianche e il fuoco, l’acqua o le altre sostanze con cui la stoffa viene imbrattata. La scena in cui i due sposi sporcano i loro completi eleganti verrà immortalata in una serie di scatti e quello prescelto sarà poi stampato in una dimensione tale da ricoprire la parete, per rimanere in casa, in vista, e non chiuso in soffitta come sarebbe stato il destino dell’abito». Una coppia si è fatta ritrarre un anno dopo le nozze, mentre si versa addosso un bicchiere di vino, un’altra coperta del fuoco innocuo che usano i circensi, un’altra mentre galleggia in un fiume. Da quando ha cominciato il progetto, nel settembre del 2009, Jeff ha già avuto più di 150 richieste da parte di coppie coraggiose. Il tempo delle foto in posa con i parenti è finito.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana