Google+

Disney crea la mascotte dell’Expo 2015

dicembre 17, 2013 Elisabetta Longo

Composta da 11 ortaggi e frutti, la mascotte dell’evento è ispirata a Arcimboldo e all’Italia. E sarà presente su tutti i gadget

È una faccia che sorride, ma composta di frutta e ortaggi così come faceva Arcimboldo, ritrattista milanese atipico. 11 sono gli alimenti che compongono il volto sorridente della nuova mascotte dell’Expo 2015, disegnata niente meno che dalla Disney.

ARCIMBOLDO. Aglio, anguria, arancia,fico, mais blu, mango, mela, melograno, pera e ravanelli, tutti disposti in modo fantasioso per sorridere ai visitatori che arriveranno a Milano per il grande evento. La mascotte vuole raffigurare il tema “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. Insieme alla presentazione della mascotte, domenica 15 dicembre al Teatro Franco Parenti di Milano, di fronte a una platea di bambini, è stato inaugurato un concorso. Fino al 7 gennaio si può provare a creare un nome per la mascotte con il viso fatto di frutta e verdura, e i vincitori potranno passare una giornata intera alla Disney Academy di Milano, proprio lì dove i personaggi Disney vengono creati.

GADGET. A metà febbraio verranno proclamati i vincitori. Il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, ha detto: “Saranno resi ufficiali verso la seconda metà del mese di febbraio – ha precisato il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala – mentre il merchandising collegato come abbigliamento, scolastica, cancelleria, prodotti del food e peluche saranno sul mercato a partire dal Natale 2014″. Dalla vendita di questi gadget con le mascotte Expo, la società Disney ha stimato di avere ricavi per 150 milioni di euro, di cui 5/10 milioni andranno ad Expo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download