Google+

Dieta integrale per i cigni della Regina Elisabetta

aprile 23, 2013 Elisabetta Longo

Tempi duri per i bambini che si divertono a dare cibo ai cigni al parco. All’Holyrood Park di Edimburgo hanno messo al bando il pane raffermo, solitamente lanciato ai volatili che sguazzano nel laghetto del parco. Il gruppo di cigni, che appartiene alla Regina Elisabetta, è stato messo forzatamente a dieta dai guardiani del parco. […]

Tempi duri per i bambini che si divertono a dare cibo ai cigni al parco. All’Holyrood Park di Edimburgo hanno messo al bando il pane raffermo, solitamente lanciato ai volatili che sguazzano nel laghetto del parco. Il gruppo di cigni, che appartiene alla Regina Elisabetta, è stato messo forzatamente a dieta dai guardiani del parco. Il pane bianco raffermo, classico cibo da parchetto, è stato vietato e al posto suo sarà possibile rifornirsi di mangime dietetico nei distributori del parco. I funzionari sostengono che il pane causi artrite e altri problemi agli animali, mentre la Royal Society, l’accademia nazionale inglese delle scienze, sostiene che non ci sia alcun problema. L’importante è non esagerare.

IL GUARDIANO. Ma il capo ranger dell’Holyrood è categorico: «Non ha alcun valore nutritivo per i cigni. Semplicemente li riempie causando loro confusione sulle sensazione di appetito che provano, e questo può addirittura farli morire di fame. I rangers miei colleghi dovranno incoraggiare i visitatori all’uso di pane integrale o mangimi più sani». Il guardiano dei cigni è una figura istituita addirittura nel tredicesimo secolo, e controlla lo stato di salute degli animali reali. Certo non è un’autorità da mettere in discussione, ma andate a dirlo ai bambini che amorevoli vorranno donare un pezzo del loro panino ai cigni nel laghetto.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.