Google+

Dieci motivi per comprare Vieri

giugno 23, 1999 Perrone Roberto

Sport Uber Alles

L’Osservatore Romano ha fatto il suo mestiere condannando l’immoralità dell’affare Vieri. Ovviamente il calcio del terzo millennio è un’altra cosa. Morale, immorale, quello che volete, ma se un presidente vuole fare una squadra competitiva, deve prendere i migliori e i migliori costano. Fine.

Comunque, per gli scettici, ecco dieci buoni motivi per cui Moratti ha fatto bene a ingaggiare Christian Vieri, detto “Bobo”, o anche, con affetto, “Christian bestia”: 1) ogni anno fa la fortuna di chi lo ha comprato: la Juve lo ha ceduto per 34 miliardi, l’Atletico Madrid per 55, la Lazio per 90; 2) Vieri segna molto e fa segnare; 3) Ronaldo forse tornerà quello di prima, ma meglio non correre rischi; 4) Ronaldo si sente solo da quando è partita Susana e Vieri è un ottimo guadagno in campo, ma soprattutto fuori, infatti conosce numerose cubiste, potrebbe scrivere uno di quegli articoli 3B trendy che piacciono tanto all’Espresso e Panorama, “Le migliori cubiste, metropoli per metropoli”; 5) Vieri ama gli animali, infatti il suo migliore amico è un cane; 6) Vieri parla bene l’inglese, che serve sempre. Tre anni fa l’avvocato portò Henry Kissinger ad un allenamento della Juve e gli disse: “Veda Henry, se vuole, può parlare con Vieri, che è di madrelingua”; 7) Vieri è un lottatore nato, mette la capoccia ovunque, gioca con tagli e ferite, vedere la finale di Coppa delle Coppe a Birmingham; 8) Vieri si commuove quando vince e quando perde, spesso piange; 9) Vieri gioca bene perché lo pagano bene, è un mercenario professionista, non lascia mai nessuno deluso (basta con la retorica della maglia e della bandiera, due balle…); 10) Vieri parla poco, la sua dichiarazione preferita è “Boh”. Però quando parla va giù pesante, meglio uno così di quelli che tutti i giorni ti servono acqua fresca.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a cerchiare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da fare e vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download