Google+

Decadenza, Berlusconi: «Domani scendono in piazza i cittadini che hanno a cuore il Paese»

novembre 26, 2013 Chiara Rizzo

Il Cavaliere incontra i gruppi parlamentari di Forza Italia e conferma la manifestazione di domani. Poi, tra battute e frecciatine alla «Legge di stabilità delle poltrone», annuncia che durante il voto lui sarà da Vespa

Mancano meno di 24 ore, e mentre a Palazzo Madama si corre per votare la legge di Stabilità entro oggi, Berlusconi continua a preparare il terreno, almeno mediaticamente, per la grande battaglia di domani. Dopo le dichiarazioni di stamattina, il Cavaliere ha incontrato a Montecitorio i gruppi parlamentari di Forza Italia. Presentandosi insieme a Raffaele Fitto e Denis Verdini, Berlusconi ha dichiarato che «È in atto una gara di velocità tra le Procure di Napoli e Milano a chi mi agguanta prima». Ma l’umore è sempre positivo, il Cavaliere scherza anche su: annuncia che durante il voto, previsto a Palazzo Madama a partire dalle 19 e senza interruzioni, lui invece «alle 21 sono da Vespa a “Porta a Porta”, ho ripreso a comunicare».

PICCHE A NAPOLITANO. Anche all’esortazione di Napolitano di non creare opposizioni di piazza, Berlusconi risponde frizzantemente picche, e anzi ai suoi parlamentari ha confermato che «Domani scendono in piazza tutti i cittadini che sono fortemente preoccupati per quanto sta accadendo e che hanno a cuore il futuro del nostro Paese e scendono in piazza non per difendere Silvio Berlusconi ma perché hanno a cuore la democrazia del Paese».

«STABILITA’ DELLE POLTRONE». Berlusconi ha quindi toccato il tema della legge di Stabilità (la votazione della fiducia al maxi emendamento inizierà alle 20.30, e alle 22 presumibilmente dovrebbe concludersi): «Questa è la legge di stabilità delle poltrone. Dobbiamo far capire agli italiani che solo concentrando i voti sul principale partito di centrodestra si può arrivare a governare il Paese», e poi scherzando ha infilato l’ennesima battuta: «Si ha un bel vantaggio ad essere di meno, almeno ora sono tutti simpatici, prima non si poteva dire la stessa cosa».

STÈFANO (SEL): «RISPETTATE PROCEDURE». Ha risposto all’attacco di Berlusconi il presidente della Giunta per le elezioni e immunità del Senato, Dario Stèfano (Sel), secondo il quale in Giunta «Abbiamo gestito una procedura che ha tenuto insieme l’avverbio immediatamente con il rispetto dei diritti. Abbiamo concesso a Berlusconi il massimo dei tempi perché si difendesse. Il regolamento riconosce a Berlusconi il diritto di costituirsi in Giunta: per due volte,  lui non ha aderito ma ha inviato scritti difensivi».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi