Google+

Damiano: «Sperimentiamo l’apprendistato in forme di alternanza scuola-lavoro»

febbraio 4, 2014 Francesco Amicone

Il presidente della commissione lavoro della Camera a tempi.it: «Bisogna fare riforme, non solo a parole». Disoccupazione giovanile? «Una delle cause è la riforma Fornero»

«La disaffezione aumenta. Le persone sono scoraggiate dalla crisi economica e non tentano nemmeno di cercare un lavoro: sono i cosiddetti “Net”», spiega Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera. L’ex ministro del Lavoro del governo Prodi è stato contattato da tempi.it a margine della presentazione del documento conclusivo dell’indagine conoscitiva della commissione “Misure per fronteggiare l’emergenza occupazionale, con particolare riguardo alla disoccupazione giovanile”.«Il governo dovrebbe occuparsi di riformare i centri per l’impiego – spiega Damiano a tempi.it -. Bisogna fare riforme e non solo a parole, incentivando la sintonia fra centri privati e statali».

IL BLOCCO DEL TURN OVER. Dai dati raccolti dalla commissione Lavoro della Camera, emerge che circa 7 milioni di italiani sono coinvolti in problemi occupazionali e che il tasso di disoccupazione fra chi ha meno di 29 anni oscilla intorno al 40 per cento. Ieri, il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, intervenendo a “Prima di tutto” su Radio 1, aveva dichiarato che il problema è meno preoccupante del passato e che «l’occupazione giovanile ha ripreso ad aumentare dopo molti mesi di calo» grazie «all’effetto degli incentivi per le assunzioni di giovani». Damiano non concorda del tutto con questa analisi e spiega a tempi.it che «la drammatica situazione occupazionale soprattutto dei giovani rimarrà inalterata se il Governo non provvederà a fare delle riforme». Poi sottolinea: «Una delle cause è l’attuale legge pensionistica promossa da Elsa Fornero». «Portare in alto l’età pensionistica fino a 67 anni ha bloccato il ricambio generazionale sul posto di lavoro, e il blocco del turn over ha rallentato l’inserimento dei giovani nel lavoro».

APPRENDISTATO SOTTOUTILIZZATO. Quali riforme dovrebbe proporre il governo? Per Damiano la questione centrale è legata all’apprendistato. «Dovremmo evitare che la legislazione inventasse nuove norme sul lavoro dedicate ai giovani che cannibalizzano l’apprendistato, quando invece dovrebbe essere valorizzato», spiega il presidente della commissione Lavoro della Camera. «Questo strumento – insiste Damiano – è sottoutilizzato, anche a causa della distrazione generale sul tema. Non se ne parla abbastanza». Per favorirne l’uso, «la commissione ha avanzato una proposta, poi recepita dal governo Letta, di sperimentare l’apprendistato in forme di alternanza scuola lavoro». «Nel decreto Carrozza, c’è stato un passo in avanti sulla questione della disoccupazione giovanile – conclude Damiano -. C’è infatti una norma importante che apre le porte del lavoro ai giovani provenienti dalla scuola secondaria, a partire dai diciassette anni, anche utilizzando il periodo estivo come prova».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. francesco taddei scrive:

    l’alternanza scuola-lavoro l’aveva già prevista il ministro gelmini ed allora il pd non andò oltre i soliti insulti, tipici della loro cultura.

    • Terrùn scrive:

      La Gelmini e Tremonti con un governo a maggioranza Bulgara BERLUSCONI 2008 ha tagliato i fondi alla regione meglio amministrata in questo campo e non solo la Lombardia che ha dovuto tagliare parte dei fondi della DOTE SCUOLA che finanziava scuole,centri e associazioni che si occupavano dell’inserimento dei giovani nel lavoro.

      Lei ha poca memoria sig Taddei

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana