Google+

Dalla Lombardia 50 mila euro per le carceri

agosto 10, 2012 Redazione

I detenuti sono 9mila, ma i posti poco più della metà. «Migliorare una situazione di emergenza», il commento dell’assessore alla Famiglia Giulio Boscagli all’iniziativa della Regione.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale Giulio Boscagli, ha deciso di stanziare 50.000 euro per realizzare interventi urgenti nelle carceri della Lombardia, per migliorarne la situazione ambientale e logistica. I fondi saranno gestiti dall’Asl Milano 2, che ha maturato una esperienza specifica in questo campo. «Abbiamo raccolto l’invito della Commissione speciale sul sistema carcerario del Consiglio regionale – spiega Boscagli -, che ha constatato le difficili e a volte drammatiche condizioni in cui vivono sia i detenuti sia il personale penitenziario in Lombardia. Con questo stanziamento vogliamo contribuire, almeno in parte, a migliorare una situazione di vera e propria emergenza».

Secondo i dati raccolti proprio dalla Commissione speciale del Consiglio regionale, al 31 maggio 2012 le persone detenute nei 19 istituti penitenziari lombardi erano 9.509 a fronte di una capienza regolamentare di 5.384. «È facile capire – aggiunge Boscagli – in quali condizioni di disagio vivano le persone detenute e il personale penitenziario (in particolare gli agenti di polizia penitenziaria) a causa del sovraffollamento. È un tema che va affrontato con urgenza».

«Regione Lombardia – sottolinea l’assessore Boscagli – ha fatto e fa la propria parte anche con vari progetti per favorire il reinserimento lavorativo e sociale delle persone sottoposte a provvedimenti dell’Autorità giudiziaria. È necessario però che le condizioni di vita all’interno delle carceri migliorino. Faccio appello al Governo, perché intervenga quanto prima».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.