Google+

Dal Brasile all’Inghilterra, è sempre il principe Harry il re della festa

marzo 13, 2012 Elisabetta Longo

In viaggio per il mondo il fratello del principe William ha messo in campo tutta la sua simpatia: ha corso con Usain Bolt, ha giocato a polo, ha partecipato a una corsa di beneficenza e ha flirtato, tutto in puro stile Harry.

Il principe Harry non si tira indietro di fronte a nessuna impavida missione gli venga detta di portare a termine. Che si tratti di presenziare a una festa esclusiva e debba toccare a lui la parte dell’ospite ubriaco o che debba andare lontano dalla piovosa Inghilterra per i festeggiamenti del Giubileo di nonna Elisabetta. Se si tratta di posti come il Brasile o la Giamaica, la monarchia britannica può contare su di lui. In soli dieci giorni di viaggio il principe Harry è stato in grado di fare praticamente di tutto e rispettare una tabella di marcia fatta di incontri pubblici e sorrisi di plastica senza mai sgarrare anzi, sapendo intrattenere i presenti con la sua spontanea goffaggine e senza sottrarsi ai fotografi.


Ha portato i suoi capelli rossi in una scuola e intrattenuto i bambini. Ha fatto partite di beach volley sulla spiaggia. Ha incontrato il campione del mondo Usain Bolt e con lui si è voluto cimentare su un campo da corsa (il campione l’ha lasciato vincere, ovviamente). Ha partecipato a una corsa di beneficenza con la maschera di suo fratello William sulla faccia. Ha gareggiato a polo con cavallo al seguito. Ha tenuto fede a tutti gli impegni a cui aveva promesso di partecipare, sempre scortato da quella decina di ingombranti guardie del corpo di Scotland Yard. Ma alla fine non ce l’ha fatta a non far prevalere il suo lato più noto, quello del re della festa. E sul podio, dopo la gara di polo, ha dovuto flirtare e sbaciucchiare la modella che gli stava consegnando il premio, Fernanda Motta, modella brasiliana dagli occhi azzurri. Si rassegni nonna Elisabetta, il nipotino dai capelli rossi non cambierà mai. Per fortuna.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.