Google+

Da oggi puoi scoprire se nel tuo albero genealogico c’è un serial killer

febbraio 21, 2013 Elisabetta Longo

L’albero genealogico della propria famiglia incuriosisce sempre, ma ricostruirlo a volte è un’impresa. Qualche anno fa l’enorme archivio di Ellis Island (ellisisland.org), l’approdo americano dove venivano registrati tutti i passeggeri delle navi provenienti dall’Europa, è stato digitalizzato e ora tutti i curiosi possono scoprire quanti loro avi cercarono fortuna nel nuovo continente. E magari informarsi […]

L’albero genealogico della propria famiglia incuriosisce sempre, ma ricostruirlo a volte è un’impresa. Qualche anno fa l’enorme archivio di Ellis Island (ellisisland.org), l’approdo americano dove venivano registrati tutti i passeggeri delle navi provenienti dall’Europa, è stato digitalizzato e ora tutti i curiosi possono scoprire quanti loro avi cercarono fortuna nel nuovo continente. E magari informarsi sugli eventuali cugini di decimo grado dal quale accamparsi per quindici giorni di soggiorno newyorkese.

CRIMINI IN FAMIGLIA. Find your past (findyourpast.co.uk), invece, permette agli utenti di scovare i criminali di famiglia. Tutti i delitti e i reati compiuti dal 1770 al 1934 in Gran Bretagna sono stati schedati e messi online. Per accedere all’enorme archivio basta una semplice iscrizione, dopo la quale sarà possibile spulciare tra di più di 2,5 milioni di reati che raccontano i destini di truffatori, falsari, assassini e ubriachi arrestati per oltraggio al pubblico ufficiale. «La stampa dell’epoca, da noi raccolta, mostra un quadro impressionante della società», racconta Debra Charfield, la storica che si è interessata di organizzare il lavoro. I crimini sono catalogati per nome, età, professione, data di morte, zona, nome delle vittime e sentenze. Per chi ha voglia di passare un macabro pomeriggio.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana