Google+

Da due mesi il Veneto non è più in Italia

febbraio 10, 2011 Caterina Giojelli

Rapida e indolore la secessione, effettuata tramite il decreto “ammazzanorme” che a dicembre ha eliminato anche il Regio Decreto 3300 del 4 novembre 1866. Quello che sancì l’integrazione nel Regno d’Italia delle «provincie della Venezia e quella di Mantova». Calderoli: «Nessun errore, abrogato perché superato dalla Costituzione»

Da circa due mesi il Veneto non è più in Italia. Già perché tra leggi e leggine accumulate in decenni di storia italiana, a fare le spese del decreto “ammazzanorme” entrato in vigore lo scorso 16 dicembre e firmato dal ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, il ministro della Giustizia Angelino Alfano e il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, è stato anche il Regio Decreto 3300 del 4 novembre 1866. Quello, per intenderci, con il quale re Vittorio Emanuele II sancì, «per grazia di Dio e volontà della Nazione», l'integrazione nel Regno d'Italia delle «provincie della Venezia e quella di Mantova».

Rapida e indolore, come nessun secessionista se l'era immaginata, l'episodio che ha restituito alla Serenissima i confini dell'antica Repubblica di Venezia non cancellerà tuttavia i 150 anni di storia della Repubblica «una e indivisibile»: «Il Regio Decreto 3300 del 4 novembre 1866 non è stato abrogato “per errore”: è stato abrogato perché superato dalla Costituzione che all'articolo 131 costituisce tutte le Regioni d'Italia, Veneto compreso». Così, dal dicastero di Calderoli assicurano che l'episodio resterà tale e senza conseguenze.

In altre parole, si rassegnino i nostalgici austro-ungarici: su questa e l'altra incresciosa vicenda legata all'ammazzanorme che ha abrogato le competenze del Comune di Venezia sul Canal Grande, Roma correrà ai ripari per chiarire i contenuti del decreto ed evitare ai tribunali di perdere tempo con i ricorsi di qualche temerario.

Del resto una formula salvanorme era già stata collaudata
con successo nel 2009, quando tra la soppressione di «29 mila leggi inutili» erano finite quelle che fondavano i Comuni di Follonica, di Sabaudia, di Aprilia e di Carbonia. Solo che allora non ricorreva il 150° dell'Unità nazionale e il Veneto non aveva ancora confermato la sua partecipazione alla mostra ”Regioni e testimonianze d'Italia”, in programma a Roma dal 27 marzo al 3 luglio prossimi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.