Google+

La miglior critica all’appello di Micromega per mandare in galera Berlusconi? L’ha scritta il Manifesto

maggio 7, 2014 Redazione

«L’antiberlusconismo ha coin­ciso con una delle espres­sioni più mise­re­voli della sto­ria poli­tica ita­liana. Ci ha recato la squi­sita prosa di Tra­va­glio, l’arte melo­dram­ma­tica di San­toro, tanti pal­lon­cini viola e natu­ral­mente le mobi­li­ta­zioni di Micro­mega»

La rivista Micromega ha lanciato un appello per revocare l’affidamento ai servizi sociali a Silvio Berlusconi e mandarlo in prigione. Oggi sul Foglio Andre Marcenaro ripropone un passaggio di un editoriale (“Gli orfani del «delinquente patentato»”) apparso sul Manifesto a firma di Marco Bascetta. Riproponiamo quel passo di seguito.

Il lin­guag­gio è dei più tri­viali, l’immagine, che raf­fi­gura fianco a fianco due pupazzi, l’uno con il volto di Ber­lu­sconi l’altro con quello di un maiale, rasenta l’oscenità. Si parla di «luridi tor­na­conti», di «delin­quente paten­tato» di «lor­da­tore della scena pub­blica». Non si tratta del volan­tino com­pi­lato da una com­bric­cola di avvi­naz­zati, ma di un appello che conta tra i primi fir­ma­tari un gruppo di intel­let­tuali “demo­cra­tici” discre­ta­mente cono­sciuti. E che reclama la galera senza se e senza ma per l’ex cavaliere.

Per­ché mai coloro che nutrono una cieca fede nell’infallibilità della magi­stra­tura inten­dono sosti­tuir­glisi o con­di­zio­narne le deci­sioni, facen­dosi por­ta­voce di un «intero popolo insul­tato»? Chia­mare a rac­colta i cit­ta­dini intorno al sini­stro entu­sia­smo per la puni­zione del reprobo? Il fatto è che l’antiberlusconismo (non il legit­timo con­flitto con le poli­ti­che libe­ri­ste del suo governo) ha coin­ciso con una delle espres­sioni più mise­re­voli della sto­ria poli­tica ita­liana. Ci ha recato la squi­sita prosa di Marco Tra­va­glio, l’arte melo­dram­ma­tica di Michele San­toro, tanti pal­lon­cini viola e natu­ral­mente le mobi­li­ta­zioni di massa tra­sci­nate da Micro­mega.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

10 Commenti

  1. Bob says:

    Forza Silvio, Forza Italia

  2. Antonella says:

    Il turpiloquio di Micromega, giustamente stigmatizzato dal Manifesto, conferma la violenza ideologica e settaria di una sinistra estrema che, prima di morire, scuote la coda. Noi andiamo avanti, con Berlusconi e, se lui lo vorrà, con la figlia Marina

  3. Paola Caputo says:

    Che violenza. Speriamo che le famiglie stavolta si accorgano della necessità di scendere in campo e votare Forza Italia

  4. francesco taddei says:

    e su penati che da segretario di bersani prendeva mazzette e sul crack mps silenzio di tomba.

  5. beppe says:

    l’antiberlusconismo ha attecchito bene anche in molte sacrestie. la signora in primo piano nella foto è un degno esemplare delle incazzate e malscopate scese in piazza.

    • filomena says:

      Dal tuo post volgare esce tutto il maschilismo Berlusconiano. Malscopate saranno quelle che frequentano le famose “cene eleganti” con bunga bunga annesso.

    • Toni says:

      Beppe,
      Ti avevo scritto un post nel quale ti esprimevo la mia solidarietà per l’attacco violento e discriminatorio femminista di Filomena. Ma è stato censurato.
      Riconsideravo, in forma certo più colorita, una frase colonnello Walter E. Kurtz in Apocalisse Now grosso modo così: si può scaricare napalm ( ma leggi: aborti , eutanasia, libri con fellatio, matrimoni super arcobaleni) sulla gente, ma i loro comandanti (ed io immaginavo, sorridendo, Filomena ) non gli permettono di scrivere “ca**o” (o malscopxxa) sui loro aerei (post) perché è osceno (leggi maschilista).

  6. Cisco says:

    Che tristezza vedere gente che si rode il fegato per Berlusconi senza accontentarsi di non votarlo.

  7. Mappo says:

    Quasi, quasi mi abbono al Manifesto……

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi