Google+

Crimea. Il Parlamento vota l’annessione alla Russia: il 16 marzo si terrà il referendum popolare

marzo 6, 2014 Redazione

Secondo Il ministro ucraino ad interim dell’Economia Pavlo Sheremeta «il voto è incostituzionale»

Il Parlamento della Crimea ha votato oggi formalmente l’annessione della Repubblica autonoma alla Federazione russa. La decisione, pubblicata sul sito del Parlamento, sarà sottoposta a referendum popolare il prossimo 16 marzo.

REFERENDUM. Il referendum chiederà ai cittadini se vogliono che la Crimea «diventi un soggetto della Federazione russa» o «mantenga il suo status di parte dell’Ucraina». Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha dichiarato che il presidente russo Vladimir Putin è stato informato del voto.

«VOTO INCOSTITUZIONALE». Il ministro ucraino ad interim dell’Economia Pavlo Sheremeta ha dichiarato dopo l’annuncio: «Non stiamo pensando a cosa fare se la Crimea entrerà nella Federazione russa perché riteniamo che sia incostituzionale».
La mossa del Parlamento intanto aumenta la tensione nel paese, mentre oggi alla Farnesina si incontrano il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov e il segretario di Stato americano John Kerry, che si erano già incontrati ieri a Parigi.

CRIMEA OCCUPATA. Il Parlamento della Crimea è stato occupato lo scorso 27 febbraio da 30 uomini armati, abbigliati con tuta mimetica. In seguito è stato nominato un nuovo primo ministro della Repubblica autonoma, Serghiei Aksyonov, che ha chiesto l’intervento nel territorio dei soldati di Putin, che hanno occupato tutti i centri di potere della capitale Simferopoli e accerchiato le caserme ucraine.
La Crimea era stata donata all’Ucraina da Kruscev al tempo dell’Unione Sovietica e non era mai stata reclamata indietro in cambio di un accordo sull’utilizzo da parte di Mosca della base navale di Sebastopoli.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana