Google+

Cosa sono le staminali? Gli italiani non lo sanno

novembre 14, 2013 Elisabetta Longo

Il 48 per cento degli italiani non sa cosa siano le cellule staminali, il 29 per cento ne ha sentito parlare ma non sa nemmeno da dove arrivino

Cosa sono le cellule staminali? Il 48 per cento degli italiani non sa rispondere a questa domanda. Fatta da Assobiotec, associazione nazionale delle biotecnologie, che ha commissionato un sondaggio a Renato Mannheimer. Per capire come se la cavassero gli italiani con gli argomenti scientifici.

COSA SONO. Sono stati sentiti 600 individui di fascia d’età tra 20 e 44 anni. L’82 per cento confonde le cellule cordonali con quelle embrionali. Il 48 per cento afferma di sapere più o meno di cosa si tratta ma non sapere indicare cosa, mentre il 29 per cento dichiara di averne mai sentito parlare, ma non sapere come si possano donare e da dove arrivino.

IGNORANZA. “Dallo studio emerge una scarsa conoscenza della possibilità di utilizzare il sangue cordonale e una totale assenza di consapevolezza circa le cellule staminali da parte degli italiani. Gli intervistati mostrano di possedere poche e confuse informazioni a riguardo”, ha spiegato Renato Mannheimer, che si è occupato di svolgere la ricerca. Preoccupato Riccardo Palmisano, vice presidente di Assobiotec: “Non è un caso che il 97 per cento dei cordoni ombelicali vengano buttati in Italia, mentre potrebbero essere utili alla ricerca”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Lela scrive:

    Sì, un sacco di cordoni vengono buttati. Non solo per ignoranza: se si vuole destinare alla ricerca, tramite il sistema statale, il cordone può essere donato se il parto avviene dal lunedì al venerdì, tra le 9 del mattino e le 13. Anche se si è compiuto tutto l’iter (sacrosanto) di colloqui e visite, la donazione può non avere luogo affatto. Fonte: partorirò tra circa una settimana e mi sono informata. Le aziende private, che offrono anche il servizio di conservazione, non hanno questi limiti, ma non tutti se le possono permettere.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana