Google+

Corea del sud, naufraga traghetto, a bordo 325 studenti

aprile 16, 2014 Chiara Rizzo

L’incidente al largo del porto di Icheon, su 459 persone a bordo si contano 3 morti, 55 ferite e 293 persone ancora disperse. In corso le operazioni di salvataggio nel tratto di mare che ha acque molto fredde

È naufragato in Corea del sud un traghetto che trasportava 459, la maggiorparte (325) studenti liceali in gita. L’incidente è avvenuto nel porto di Incheon e risultano almeno 3 morti e 55 feriti, mentre finora sono state salvate 164 persone e 293 risultano ancora disperse.

COME AL GIGLIO. L’inchiedente è avvenuto alle nove del mattino ora locale (ieri notte per l’Italua), in una zona dove quotidianamente salpano centinaia di traghetti: quello di Incheon ricorda drammaticamente il naufragio della Costa Concordia al largo dell’Isola del Giglio, con il tragetto sud coreano che si è “adagiato” su un fianco proprio come la nave da crociera italiana. Sono ancora sconosciute le cause dell’incidente, anche se secondo alcune testimonianze riportate dai media coerani, sembrerebbe che il traghetto possa aver colpito delle rocce. Nella zona inoltre al momento dell’incidente c’era una fitta nebbia. «Abbiamo sentito un gran rumore, e il traghetto si è inclinato all’improvviso» ha raccontato uno dei superstiti ad una tv locale. Un altro testimone ha spiegato: «Abbiamo sentito uno schianto, i motori si sono spenti e tutto ha cominciato ad oscillare».

ACQUE GELIDE. Proseguono con la massima urgenza le operazioni di salvataggio. La guardia costiera ha inviato 34 unità navali militari e civili e 18 elicotteri. Dalle immagini trasmesse dalle tv si vede la nave inclinata su un fianco e decine di persone che si sporgono all’esterno, aggrappandosi come possono alla fiancata della nave con addosso i giubotti di salvataggio, mentre dagli elicotteri vengono calate delle corde nel tentativo di aiutarli. L’acqua in quella zona è molto ghiacciata, misura appena 12 gradi, e sembra che resistere più di pochi minuti in mare sia quasi impossibile.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.