Google+

Corea del sud, naufraga traghetto, a bordo 325 studenti

aprile 16, 2014 Chiara Rizzo

L’incidente al largo del porto di Icheon, su 459 persone a bordo si contano 3 morti, 55 ferite e 293 persone ancora disperse. In corso le operazioni di salvataggio nel tratto di mare che ha acque molto fredde

È naufragato in Corea del sud un traghetto che trasportava 459, la maggiorparte (325) studenti liceali in gita. L’incidente è avvenuto nel porto di Incheon e risultano almeno 3 morti e 55 feriti, mentre finora sono state salvate 164 persone e 293 risultano ancora disperse.

COME AL GIGLIO. L’inchiedente è avvenuto alle nove del mattino ora locale (ieri notte per l’Italua), in una zona dove quotidianamente salpano centinaia di traghetti: quello di Incheon ricorda drammaticamente il naufragio della Costa Concordia al largo dell’Isola del Giglio, con il tragetto sud coreano che si è “adagiato” su un fianco proprio come la nave da crociera italiana. Sono ancora sconosciute le cause dell’incidente, anche se secondo alcune testimonianze riportate dai media coerani, sembrerebbe che il traghetto possa aver colpito delle rocce. Nella zona inoltre al momento dell’incidente c’era una fitta nebbia. «Abbiamo sentito un gran rumore, e il traghetto si è inclinato all’improvviso» ha raccontato uno dei superstiti ad una tv locale. Un altro testimone ha spiegato: «Abbiamo sentito uno schianto, i motori si sono spenti e tutto ha cominciato ad oscillare».

ACQUE GELIDE. Proseguono con la massima urgenza le operazioni di salvataggio. La guardia costiera ha inviato 34 unità navali militari e civili e 18 elicotteri. Dalle immagini trasmesse dalle tv si vede la nave inclinata su un fianco e decine di persone che si sporgono all’esterno, aggrappandosi come possono alla fiancata della nave con addosso i giubotti di salvataggio, mentre dagli elicotteri vengono calate delle corde nel tentativo di aiutarli. L’acqua in quella zona è molto ghiacciata, misura appena 12 gradi, e sembra che resistere più di pochi minuti in mare sia quasi impossibile.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download