Google+

Coraggio colleghi, provate a raccontare cosa c’è veramente dietro quelle sbarre

luglio 19, 2012 Luigi Amicone

Dov’è la stampa? Davanti alla «prepotente urgenza» umana evocata da Napolitano qualche pensiero dovrebbero farlo pure gli animalisti alla Brambilla

Marco Pannella e i radicali hanno iniziato lo sciopero della fame e del silenzio per sostenere il documento dei 108 giuristi e costituzionalisti che chidedono al capo dello Stato di sollecitare il Parlamento a varare «amnistia e indulto» per porre fine alla spaventosa situazione di degrado e incostituzionalità in cui si trovano le carceri italiane.

Ma i giornali dove sono? E le televisioni? Possibile che siano così poco sensibili alla «prepotente urgenza» umana evocata da Napolitano? Eppure un minimo esercizio del pensiero dovrebbe suscitare qualche riflessione anche tra gli animalisti alla Michela Brambilla.

D’accordo, le notizie di così tante persone (quasi 70 mila) che vivono ammassate in celle fuori norma Ue anche per i maiali possono infastidire le retoriche un po’ fanatiche di certi giornali e di certi pm combattenti. Però, un po’ di vera laicità, legalità e Costituzione in democrazia non guasta. E allora coraggio colleghi, provate a raccontare anche questa Italia da record di detenuti in attesa di giudizio (sono il 42 per cento della popolazione carceraria totale contro il poco più di 20 della media europea). Dei termini spropositatamente lunghi (fino a diciotto mesi!) della carcerazione preventiva. E della falsità di luoghi comuni come quello che attribuisce alla “certezza della pena” in carcere la “garanzia” di una maggiore sicurezza per i cittadini; quando è piuttosto vero il contrario, dicono i dati della stessa amministrazione penitenziaria, giacché «trascorsi sette anni dalla conclusione della pena, la recidiva si colloca intorno al 19 per cento in caso di pena alternativa, mentre raggiunge il 68,4 quando la stessa viene eseguita in carcere».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Più grande e di conseguenza più spaziosa, la Countryman cambia nel volume (+20 centimetri di lunghezza, +3 di larghezza, +7,5 di passo) ma non nelle proporzioni, che restano equilibrate ed armoniche. All’interno trovano posto cinque passeggeri, non più costretti a stringersi, specie dietro; più che discreta la capacità del bagagliaio, che parte da 450 litri per […]

L'articolo Prova MINI Countryman Cooper SD proviene da RED Live.

Cruiser o touring? La scelta non si impone, anzi… La nuova Indian Springfield racchiude in sé entrambe le anime e fa della versatilità la sua caratteristica peculiare. Gli appassionati del marchio americano chiedevano da tempo un modello capace di competere con l’Harley Road King, una hard bagger con le potenzialità di una tourer macina chilometri […]

L'articolo Prova Indian Springfield proviene da RED Live.

LIVE Uscire dal seminato, e dagli stereotipi. Ci sono auto ricercate perché “le hanno tutti” e altre che invece offrono un punto di vista differente sul concetto di auto premium. Se siete tra chi cerca qualcosa di diverso, allora potete inserire senza ombra di dubbio Volvo nel carniere dei concessionari da visitare. La casa svedese […]

L'articolo Prova Volvo V60 Cross Country proviene da RED Live.

È arrivato all’EICMA del 2015, come un fulmine a ciel sereno. Allora si chiamava City Adventure ed ebbe tutti gli occhi addosso. Guardandolo si intuiva che non sarebbe stato un concept fine a se stesso. Troppo definiti i dettagli, troppo precise le saldature, troppo belli i cerchi a raggi (con il posteriore da 15 pollici) […]

L'articolo Prova Honda X-ADV proviene da RED Live.

L’erede diretto del V si aggiorna. Tra le novità, una maggiore leggibilità e l’incremento della memoria, che da 8 passa a 16 GB. Disponibile da marzo

L'articolo BMW Motorrad Navigator VI proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana