Google+

Congresso Pd, vince Renzi al 46 per cento. Cuperlo al 38,4. Ma i votanti si sono dimezzati

novembre 18, 2013 Chiara Rizzo

Risultati delle consultazioni nei circoli. Renzi primo, ma Cuperlo ha fatto un buon recupero. Terzo Civati. Impressiona il calo dei votanti

Non se lo aspettava nemmeno Gianni Cuperlo che lo spoglio dei voti nei circoli Pd avrebbe visto l’ala dei suoi sostenitori al 38,4 per cento. Il risultato lo ha appena comunicato Davide Zoggia, responsabile dell’organizzazione Pd: l’altro candidato alle primarie, il super favorito Matteo Renzi, resta in testa con il 46,7 per cento. Così gli iscritti al Pd hanno espresso le proprie preferenze, in attesa che il voto venga confermato – o ribaltato – alle primarie aperte dell’8 dicembre. Pippo Civati ha raggiunto quota 9,19 per cento mentre Gianni Pittella circa il 6 per cento. Renzi ha ringraziato gli elettori per averlo portato «nettamente in testa».
Ma un dato altrettanto interessante riguarda i votanti. Nel 2009 erano stati 466.573, nel 2013 si sono dimezzati: circa 260 mila.

«SONO SODDISFATTO». Cuperlo, già poco prima dell’ufficialità del risultato, ha dichiarato soddisfatto «A settembre i sondaggi mi davano al 5%, poi ho fatto un balzo ed ero al 14 ed invece ho preso il 40%» e ha ricordato che l’esito del voto tra gli iscritti nel 2009 «fu rispettato alle primarie».

DISTRIBUZIONE DEL VOTO. Per quanto riguarda la distribuzione geografica dei voti, al momento sono noti i risultati solo di alcune zone dell’Italia. Gianni Cuperlo ha superato Renzi nella rossa Bologna, la più grande città per numero di iscritti e per “valore economico”: su 7861 votanti, Cuperlo ha preso 4.055 preferenze pari al 51,87 per cento e Renzi il 35,36 per cento, cioé 2.764 voti, mentre Pippo Civati è arrivato terzo, all’11,94 per cento. Gianni Pittella è quarto con solo 65 voti. In Liguria si è verificato un autentico testa a testa Renzi-Cuperlo, con un solo punto percentuale di differenza, 43,6 per cento di Renzi contro il 42,6 di Cuperlo. Quest’ultimo ha vinto invece in Valle d’Aosta, arrivando al 38 per cento, mentre al secondo posto è arrivato Civati con il 37 per cento, e Renzi si è fermato al 24,2 per cento. Situazione ribaltata nelle Marche, dove Renzi è vincitore con il 53 per cento dei voti, Gianni Cuperlo è al 29 per cento, Civati al 16 per cento. Secondo il deputato Pd Matteo Orfini (uno dei grandi sostenitori di Pierluigi Bersani alle passate primarie) «Cuperlo vince in quasi tutte le principali città e il risultato delle primarie dell’8 dicembre non è affatto scontato».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.