Google+

Concorso presidi. «Le scuole della Lombardia rischiano il caos»

marzo 6, 2013 Redazione

«La vicenda dei vincitori del concorso a Dirigente scolastico in Lombardia è giunta ad un punto di seria gravità». Il comunicato stampa di Disal

La vicenda dei vincitori del concorso a Dirigente scolastico in Lombardia è giunta ad un punto di seria gravità e, purtroppo, ad ogni occasione, aggiunge motivi di preoccupazione, ai diretti interessati, a tutti i Dirigenti scolastici di questa Regione e a tutti quelli cui sta a cuore la sorte della scuola lombarda.

Oggi le ulteriori preoccupazioni provengono da prospettive di allungamento dei tempi per quanto attiene a

La pronuncia nel merito del Consiglio di Stato e dalla possibilità che i numerosi posti vacanti possano venire coperti da Dirigenti scolastici provenienti da altre regioni (la cosiddetta mobilità interregionale).

Il Dirigente dell’USR della Lombardia ha ribadito la speranza e la fiducia per una positiva pronuncia del Consiglio di Stato e nello stesso tempo ha espresso la sua contrarietà alla copertura dei posti vacanti da parte di personale preveniente da altre Regioni.

L’Associazione DiSAL non può che associarsi alla speranza e fiducia espressa dal Dott. De Sanctis, e chiede, a seguito di tutto l’impegno profuso nella vicenda, il massimo impegno dell’Amministrazione periferica e centrale, oltre che della Regione Lombardia, per una sentenza che riconosca il diritto di chi ha concluso positivamente l’iter concorsuale e ponga fine all’iniquo ed enorme ricorso all’istituto della reggenza.

In assenza di un deciso e risolutivo intervento, le scuole della Lombardia rischiano il caos per il prossimo anno scolastico, mentre i dirigenti utilizzati nelle reggenze verranno sempre più mortificati a mere funzioni burocratiche ed impediti nel dedicarsi all’azione didattica ed educativa.

In assenza di giusta soluzione, i dirigenti di DiSAL potrebbero valutare iniziative a difesa del bene delle scuole e della dignità della propria professione, poiché fin dall’inizio DiSAL ha ritenuto un grave danno, alla scuola in genere, a ciascuna delle Istituzioni scolastiche implicate ed alla professione dirigente la mancanza di un Capo di Istituto stabile e quindi in condizione di potersi dedicare alle esigenze della comunità scolastica.

Il presidente DiSAL Lombardia  prof. Roberto Fraccia

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download