Google+

Com’era il mondo quando ero piccolo e come è oggi

settembre 7, 2017 Walter Veltroni

Il ritorno dalle vacanze era una festa, l’acquisto di quaderni, cartelli e diari era un’epifania. Settembre era un lungo prepartita in cui si ritrovano gli amici

scuola ansa

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Quando io ero piccolo il ritorno dalle vacanze era una festa. Si rientrava a casa, nella propria stanza, e tutto sembrava, insieme, nuovo e conosciuto. Si ritrovavano i giochi e il giradischi, la televisione e i fumetti. Tutte cose che oggi stanno, riunite, nella tasca della maggior parte dei bambini, che sanno non esistere un intervallo temporale, uno spazio di separazione tra le diverse possibilità della vita. Tutto insieme, tutto in contemporanea. Quando io ero piccolo e si rimetteva piede a casa, si trovava la casella della posta piena. Ma non pubblicità e avvisi di pagamento.

Lettere, che qualcuno aveva scritto a mano, imbustato, affrancato, spedito in una magica “buca” rossa. Un postino aveva ritirato quella lettera, l’aveva portata in un ufficio dove era stata smistata e poi inviata nella città di destinazione dove un altro postino l’aveva presa e recapitata al portiere che l’aveva messa nella casella. Lettere, che si leggevano dopo aver chiuso la porta della propria stanza. E poi cartoline, tante, che, anticipatrici del futuro erano rapide e mediatiche. Erano il Whatsapp dell’epoca. C’era l’immagine del luogo, tipo Instagram, e poche parole, tipo un sms.

Quando io ero piccolo l’acquisto dei quaderni , delle cartelle e dei diari era un’epifania. All’inizio ce n’erano, che io ricordi, solo due: il diario Vitt, illustrato da Jacovitti, e quello di B.C. Poi quaderni con copertine tristi di un colore solo e penne a scatto, alcune persino bicolori. Di grembiuli ne servivano due blu, il colletto si poteva scegliere floscio o rigido. Il fiocco era importante, dava tono e autorità.

Quando io ero piccolo i libri scolastici avevano un profumo unico,per averli si andava a vedere a scuola l’elenco che si trascriveva per portarlo al libraio che attingeva a un magazzino meraviglioso. Le mamme più premurose foderavano le copertine con carta plastificata. Ma a me sembrava rovinassero la sacralità del volume. Quando io ero piccolo le scuole cominciavano il primo ottobre. E settembre era un lungo prepartita in cui si ritrovano gli amici, si sfruttava la temperatura mite per andare nei parchi e giocare al pallone. Ma non credete mai a quelli che cominciano un articolo scrivendo “Quando io ero piccolo”. Perché il mondo, comunque, sempre, oggi è migliore di ieri.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a cerchiare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da fare e vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download