Google+

Clemente Vismara, missionario perché innamorato di Dio

ottobre 30, 2011 Laura Borselli

Pubblichiamo un articolo comparso sul numero 43 di Tempi e dedicato al libro Più in alto del sole, che raccoglie i pensieri e le parole del beato Clemente Vismara

«Qui a Monglin vivo senza casa; m’alzo senza sveglia; mi lavo senza catino; prego senza chiesa; mangio senza tovaglia; vo’ a caccia senza licenza; viaggio senza soldi; imbroglio senza colpa; lavoro senza posa; vo’ a spasso senza scarpe; sono allegro senza teatro; studio lingue senza fine; non passo giorno senza fastidi; campo senza amici; sfamo quaranta ragazzi senza scrupoli; invecchio senza accorgermi e di certo morrò senza rimorsi, ché uomo allegro il Ciel l’aiuta. E voi? Voi, così, non mai, se non verrete, e presto, a tenermi compagnia!». Le parole del beato Clemente Vismara colpiscono 

quanto la sua avventurosa esistenza. Un’esistenza condotta lontano, lontanissimo da quella Brianza che gli aveva dato i natali: in Birmania. La vicenda del missionario del Pime proclamato beato il 26 giugno scorso dall’allora cardinale di Milano Dionigi Tettamanzi è già stata raccontata su Tempi dal suo “biografo” e confratello, padre Piero Gheddo (cfr. Tempi n. 25 del 29 giugno 2011), e ora quella storia si arricchisce delle parole del religioso, raccolte con intelligenza da Gerolamo Fazzini nel libro Più in alto del sole (Emi, 128 pagine, 11 euro). 

 

Nelle parole di Vismara si rivelano in modo affascinante gli elementi che hanno contribuito alla sua causa di beatificazione: la naturale propensione a spendersi per il prossimo con gioia, senza paura delle difficoltà e senza confondere il proprio operato con quello dell’operatore sociale, macon la coscienza viva e feconda della missione. In altre parole: faceva il bene con la presenza di Dio negli occhi, unica speranza perché il bene non divenga ricatto. Quante volte Vismara aiuta i ragazzini devastati dall’oppio. Sa bene che ruberanno, sa bene che lo tradiranno; eppure al richiamo fermo di abbandonare la via dello stordimento si accompagna sempre la vicinanza. La carità. Sale di una vita che trae senso dall’essere concepita come vocazione, cioè risposta a Dio. «Noi dobbiamo lasciare un’impronta di essere vissuti – scrive alla nipote lontana. Io nella mia possibilità e vocazione di prete, tu nella tua vocazione di donna».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana