Google+

Clemente Russo da Marcianise a Londra, ma sempre sul ring

agosto 11, 2012 Paola D'Antuono

Nato nella capitale italiana del pugilato, l’argento di Pechino torna protagonista e spera di indossare ancora una medaglia, magari la più importante.

Non si nasce a Marcianise per caso. In questo comune campano, stretto tra Napoli e Caserta, i ragazzi crescono a pane e arte di arrangiarsi. La criminalità organizzata tesse tele spaventose attorno ai giovani e molto, troppo spesso, riesce ad attirarli a sé. Ma Marcianise ha trovato un modo bello per combattere questa tendenza degradante: combattere.

Non attraverso le parole o le botte nei vicoli ciechi o lungo i corridoi dei tribunali, ma con la potenza di uno sport nobilissimo, la boxe. Il pugilato si alimenta qui, nella sua capitale italiana, cresce nelle palestre gratuite dove i ragazzi possono sognare un futuro pieno di legalità. Qui si sono allenati i grandi campioni Angelo Musone, Tommaso Russo, Domenico Valentino, Vincenzo Magiacapre e Clemente Russo. Proprio lui, il vicecampione del mondo di Pechino 2008, che poteva perdersi perché la cattiva strada era lì ad un passo e lo aspettava trepidante. Ma dopo qualche tentazione di troppo Clemente sceglie di infilare le mani nei guantoni e allenarsi duramente.

La sua scelta è quella giusta e presto quel ragazzone del 1982 diventa Tatanka, il bisonte che combatte con la testa bassa puntando l’avversario dritto negli occhi con rispetto ma senza paura. In ogni colpo messo a segno da Clemente c’è l’odore della sua terra, che sa di riscatto e sudore di cui s’impregnano i muri delle vecchie palestre. Se la porta dentro, in giro per il mondo, fino in Giappone, dove stringerà tra le mani la tanto attesa medaglia d’argento. Sono passati quattro anni, nel frattempo Tatanka ha raccontato la sua vita in un film e ha messo un piede nel mondo dello spettacolo. Ora però è tempo di salire di nuovo sul ring: a Londra c’è un podio che lo aspetta e Clemente/Tatanka spera di salirci su, con un pezzetto di terra campana stretto dentro i guantoni.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

Al Motor Bike Expo di Verona, dal 18 al 21 gennaio, Metzeler si presenta con una limited edition del suo pneumatico più custom: si chiama Metzeler ME 888 Marathon Ultra Orangewall

L'articolo Metzeler ME 888 Marathon Ultra Orangewall: più colore al custom proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download