Google+

Cipro raggiunge l’accordo con la troika: salvataggio da 14 miliardi

novembre 23, 2012 Redazione

Dopo Grecia, Spagna, Portogallo e Irlanda è il quinto stato nazionale a ricevere i soldi dall’Europa per il salvataggio delle banche, che erano troppo esposte verso quelle greche

L’Europa spaccata sulla Grecia, ha deciso di salvare Cipro: il governo di Nicosia ha infatti ottenuto il via libera della Troika (Bce, Ue e Fmi) al piano di salvataggio da 14 miliardi di euro, pari a circa l’80 per cento del suo prodotto interno lordo. Così secondo l’agenzia cipriota Cna. Cipro è il quinto stato nazionale, dopo Grecia, Spagna, Portogallo e Irlanda a ottenere lo stanziamento di soldi con il bollino comunitario.

L’ANNUNCIO. A dare l’annuncio dell’imminente firma del memorandum è stato Stefanos Stefanou, portavoce del governo del comunista Dimitris Christofias, e a breve è attesa la conferma ufficiale di Bruxelles, proprio mentre in queste ore sta andando in scena lo scontro sull’approvazione del bilancio comunitario 2014-2020 tra i paesi “rigoristi” come Germania, Olanda, Finlandia ed Inghilterra che vogliono ridurre la dotazione dei fondi Ue, da un lato, e quelli che, invece, come l’Italia, la Spagna e la Grecia non sono d’accordo.

IL SALVATAGGIO. L’intervento della troika si era reso necessario a seguito della ristrutturazione del 53 per cento del debito greco, che è stato un duro colpo per il governo cipriota. L’adeguamento della Grecia ai tagli richiesti dall’Ue ha infatti avuto ripercussioni notevoli sui principali istituti di credito ciprioti (Banca di Cipro e Banco Popolare di Cipro), che hanno perso 4,2 miliardi nel complesso, vedendosi costretti a chiedere un prestito alla Russia pari a 5 miliardi di euro. Secondo le prime indiscrezioni, dei 14 miliardi totali in arrivo – ma Reuters e Afp parlano addirittura di 17 miliardi –, ben 10 saranno destinati alle banche.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana