Google+

Chiude Winamp, il regno dei file condivisi

novembre 22, 2013 Elisabetta Longo

Dal 1997 permetteva agli utenti di vedere filmati e ascoltare mp3. Ma poi sono arrivati troppi competitor migliori

Winamp, addio. In principio ci fu solo questo come software per la riproduzione multimediale, come media player, sia per gli mp3 che per i filmati. Lo scrive lo stesso Winamp, dal cui sito era possibile scaricare il programma. “Grazie per aver supportato Winamp per 15 anni. Ma a partire dal prossimo 21 dicembre non sarà più effettuabile nessun download. È stato uno dei maggiori lettori di file multimediali, quello con più successo, ma dopo l’avvento di alcuni fortissimi competitor, come Youtube o Spotifu, nulla è più stato lo stesso.

DAL 1997 A OGGI. Chi sta già utilizzando il programma sul proprio pc potrà continuare a farlo, ma non ci sarà nessun nuovo utente. Winamp era stato lanciato nel 1997, ma la prima crisi si ebbe con l’arrivo delle piattaforme illegali per condividere i file. Di programmi con le stesse funzioni ad oggi ne esistono tantissimi, anche migliori e più veloci. Inoltre molti danno anche la colpa a una cattiva gestione da parte di Aol, società in collaborazione con Yahoo. Tutto questo insieme di cause hanno fatto sì che un pezzo dell’informatica anni Novanta se ne sia andato.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana