Google+

Chiude The Daily, il giornale solo per iPad più innovativo del mondo: costa troppo e non piace

dicembre 3, 2012 Matteo Rigamonti

Intervista a Claudio Cazzola, redattore di Prima Comunicazione: «Le applicazioni per tablet sono troppo costose e complesse. Alla gente poi non piacciono perché preferisce sfogliare il quotidiano, anche in pdf».

«Tempi nuovi richiedono un nuovo giornalismo, per questo abbiamo creato The Daily letteralmente dal nulla sull’oggetto più innovativo del mondo, l’iPad». Così Rupert Murdoch, lo “Squalo”, il proprietario di NewsCorp, nel febbraio 2011 in occasione del lancio del primo quotidiano – il suo – interamente ideato per “girare” sulla tavoletta di Apple. Oggi The Daily chiude, prima ancora di poter spegnere la candelina numero due sulla torta di compleanno. Sarà stato anche il più rivoluzionario e innovativo esperimento editoriale negli anni della crisi dell’editoria e dell’editoria digitale, ma alla fine, alla prova dei fatti, The Daily non ha tenuto. Il motivo? Costa troppo. E alla gente non piace, «preferisce sfogliare il giornale, anche su iPad», dice a tempi.it Claudio Cazzola, redattore di Prima Comunicazione. The Daily, infatti, era un prodotto molto articolato (pieno di contenuti scritti, audio e video ad alto tasso di interattività) e più costoso delle semplici ma economiche versioni in pdf dei quotidiani cartacei.

Cazzola, come mai Murdoch ha fallito?
La semplice verità è che le applicazioni per tablet sono costose: gli specialisti che le preparano si fanno pagare molto. E anche l’esperimento del The Daily – noi l’avevamo già detto in tempi non sospetti – ha richiesto un investimento iniziale molto impegnativo. Poi, non è che i giornali su tablet rendano più di tanto…

Ma ai lettori almeno è piaciuto?
Il dato che emerge è che la gente non gradisce le applicazioni complesse. Preferisce sfogliare il giornale, anche in pdf su tablet, che comunque resta più economico. L’investimento richiesto per questo tipo di soluzioni, infatti, è molto minore e l’adattamento più semplice, sia per tablet sia per pc.

In definitiva: The Daily promosso o bocciato?
Di certo non è stata quella rivoluzione che si annunciava di essere, che doveva portare nuova linfa per gli editori in crisi. E abbiamo visto che applicazioni troppo elaborate e costose non vengono ripagate da scarsi numeri di utenti e abbonati.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi