Google+

Chiamiamo le cose con il loro nome: la Tav non c’entra più, questa è eversione

marzo 1, 2012 Redazione

Scontri, feriti, blocchi, arresti, minacce alla stampa: “Se fossimo a capo di un gruppo extraparlamentare, con alle spalle un disegno eversivo e la necessità di addestrare militanti all’azione cruenta, il posto migliore dove allenare la squadraccia sarebbe la Val di Susa”. L’alta velocità non c’entra più, è in atto una sfida eversiva all’ordine pubblico.

“Messaggio agli agnostici della Tav, quelli “né sì né no” che stanno alla finestra ad almanaccare sulle ragioni degli uni e degli altri contendenti: il problema sta diventando un altro, più acuto e più urgente, rispetto alla fattibilità dell’alta velocità e ai costi anche ambientali delle procedure di realizzazione. Il problema è che la Val di Susa sta diventando improvvisamente un magnete verso il quale si sta raggrumando, come limatura di ferro, un fenomeno di aperta sfida eversiva verso l’ordine pubblico. Gli abitanti del luogo, eccezion fatta per pochi e isolabili facinorosi, sono a questo punto un elemento quasi marginale. Ormai il campo di battaglia anti statuale (…) sta svelando un volto violentissimo e bene armato” (Foglio, p. 3).

“Le aggressioni ai cronisti, le provocazioni rivolte ai ragazzini in divisa piantati al confine tra legalità e intimidazione antisistemica, perfino i vandalismi nei quali alcuni manifestanti forestieri si sono esercitati danneggiando il monumento ai caduti di un paese adiacente alla zona militarizzata: sono tutti segnali di un salto di qualità indiscutibile all’interno di una dialettica che non ha più molto a che fare con l’alta velocità: se fossimo a capo di un gruppo extraparlamentare, con alle spalle un disegno eversivo e la necessità di addestrare militanti all’azione cruenta, il posto migliore dove allenare la squadraccia sarebbe al momento la Val di Susa” (Foglio, p. 3).

“A chi può giovare? Di sicuro ne guadagna la causa del più inconcludente nichilismo gruppettaro, ma è appunto un sentiero senza uscita politica né di sicurezza ambientale. Altrettanto certo è che la meccanica del conflitto attuale sta danneggiando la posizione dei montanari della Val di Susa, detentori di ragioni arcaiche tanto inattuali quanto moralmente degne di ascolto laddove espresse entro i confini della legalità e del buon senso. La torsione malmostosa cui stiamo assistendo, infine, toglie anche ogni alibi a coloro che denunciano una supposta, manesca arroganza delle forze dell’ordine in stile G8 genovese” (Foglio, p. 3).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana