Google+

Cercasi monaci trappisti. Solo per “fare la birra”

dicembre 5, 2013 Elisabetta Longo

Nel monastero di Orval da 35 che erano ora sono in dodici. In quello di Achel sono solo 6. E lo stile belga rischia di scomparire

La tradizione birraria belga è stata fatta dai monaci. Famose in tutto il mondo sono le birre trappiste, prodotte nei monasteri. Indirettamente la crisi delle vocazioni va a colpire anche la produzione birraria trappista. Così le abbazie belghe hanno lanciato un appello ai giovani, affinché si avvicinino alla religione anche tramite quest’aspetto. Una tradizione lunga da secoli rischia di scomparire per mancanza di monaci che possano produrre questo stile di birre. Molto ben definito, a gradazione piuttosto alta e ad alta fermentazione.

POCHI MONACI. In Belgio ci sono sei birre trappiste celebri, la Westmalle, Chimay, Orval, Achel, Westvleteren e la Rochefort. La richiesta è sempre più alta, perché il pubblico ormai ama e apprezza questo tipo di birre, molto particolare, ma i monaci che si dedicano a quest’arte sono sempre meno. Per esempio nell’abbazia d’Orval 25 anni fa i monaci erano 35, oggi ne sono rimasti 12. Al monastero di Achel invece sono solo in sei, e di età avanzata.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana