Google+

Centrafrica. Per scappare dai ribelli islamisti, seimila persone si rifugiano nella cattedrale di Bouar

novembre 5, 2013 Leone Grotti

La stessa situazione si vive a Bossangoa, dove più di 35 mila cristiani hanno trovato rifugio nella locale missione cattolica

Più di seimila persone si sono rifugiate nella cattedrale di Bouar nella Repubblica Centrafricana per paura di essere uccise dai ribelli della coalizione Seleka. Lo scorso 27 ottobre alcuni ribelli, che si sono macchiati in tutto il paese di persecuzioni anticristiane, saccheggi, ruberie e torture, sono stati attaccati a Bouar da gruppi spontanei di autodifesa chiamati “Antibalaka”. Per sfuggire dai combattimenti, la gente ha cercato rifugio nelle parrocchie di Fatima, San Lorenzo e appunto la Cattedrale.

RISCHIOSO TORNARE A CASA. «Non è un problema politico, le persone che hanno attaccato i ribelli sono disperati che hanno visto le loro case bruciate, amici e familiari uccisi e i loro beni rubati», racconta a Fides padre Aurelio Gazzera. Il missionario ha visitato la cattedrale pochi giorni fa: «È impressionante vedere tutta questa gente conservare la calma e allo stesso tempo darsi da fare. Ma rimane la preoccupazione di un ritorno a casa che non è privo di rischi».

MISSIONE CATTOLICA STRAPIENA. La stessa situazione si vive a Bossangoa, città natale del presidente deposto Francois Boizizé, che lo scorso 24 marzo è stato costretto alla fuga da un colpo di Stato guidato dal musulmano Michel Djotodia e da una coalizione di ribelli Seleka, soprattutto stranieri e musulmani nel paese a maggioranza cristiano. Come riporta la BBC se la città è deserta, la missione cattolica è strapiena di gente. Più di 35 mila cristiani hanno trovato rifugio qui dopo che le loro case sono state assaltate dagli islamisti.

CRISTIANI PERSEGUITATI. La missione cattolica accoglie migliaia di persone nuove ogni settimana e la gente ha paura di lasciarla anche se le loro cose si trovano a pochi metri di distanza. Tutti i cristiani sono identificati con gli “antibalaka” e rischiano la vita se vengono trovati dai ribelli. Le forze dispiegate nel paese dall’Unione Africana e dalle Nazioni Unite non bastano a riportare alla normalità la situazione e tutti nella missione cattolica di Bossangoa hanno una storia da raccontare fatta di familiari uccisi e case distrutte, spesso solo perché cristiani.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana