Google+

Centinaia di e-reader e nessun libro. In Texas apre la prima biblioteca pubblica digitale

maggio 27, 2013 Paola D'Antuono

Un progetto che permetterà a quasi due milioni di persone di poter leggere diecimila titoli dal pc di casa o sugli schermi all’interno della “Bibliotech”

Manca poco in Texas all’inaugurazione della prima biblioteca senza libri. Una provocazione? Niente affatto, i libri ci saranno ma in formato digitale. Accade a Bexar County, un popoloso distretto di San Antonio, dove sta per aprire la prima biblioteca senza libri cartacei.

BIBLIOTECH. L’iniziativa nasce per permettere alla popolazione di quest’area, in continua espansione ma priva di qualsiasi identità giuridica, di poter avere uno spazio dove consultare circa diecimila titoli digitali, sia recandosi in biblioteca, sia consultando l’archivio seduti comodamente da casa. La prima biblioteca pubblica della zona metterà a disposizione dei cittadini cento e-reader (lettori digitali) e decine di schermi disponibili per la navigazione, lo studio o semplicemente per fare pratica con i nuovi strumenti. Saranno circa un milione e settecento le persone che potranno usufruire della struttura, che è già stata ribattezzata Bibliotech, tra cui i ragazzi che frequentano le scuole locali e i corsi serali. Un milione e cinquecento dollari la cifra messa a disposizione per il progetto, che è il primo in ambito pubblico ma che vanta illustri predecessori, come la vicina University of Texas di San Antonio, che già tre anni fa ha inaugurato la prima biblioteca accademica interamente digitale all’interno della facoltà d’ingegneria.

PAGINE INGIALLITE. Una rivoluzione digitale che è cominciata anche in Europa, soprattutto in ambito accademico, e che presto potrebbe trasformarsi in una consolidata realtà. Ma ai libri non diremo certo addio, specie a quelli che costituiscono un tassello fondamentale nella nostra storia e che custodiamo come memorabilia dal valore inestimabile. Avranno solo centinaia di migliaia di fratelli più sottili e senza le poetiche pagine ingiallite.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.