Google+

C’è una disciplina in cui non ci batte nessuno. Il tifo anti-nazionale

agosto 20, 2017 Fred Perri

Gente che tifa perché le Ferrari escano di pista, gente che ce l’ha con Federica Pellegrini perché non è simpatica. Fosse anche la più stronza del mondo, avercene di atlete come lei

tifosi Italia ansa

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – All’Olimpiade (al singolare, eh) di Atlanta vado nell’ufficio del Coni a guardare alla tv una gara di scherma. A un certo punto arriva un collega romano e si mette a fare il tifo contro l’Italia. Travolto dallo spirito olimpico, gliene chiedo conto. E quello, con fare da bullo: «Embé? Perché, non si può?».

Urca, certo, si può, anzi si fa, in continuazione. È lo sport nazionale. Gente che tifa perché le Ferrari escano di pista, gente che ce l’ha con Federica Pellegrini perché non è simpatica. Fosse anche la più stronza del mondo, avercene di atlete come lei. E la Ferrari? Uno dei pochi nomi italiani conosciuti ovunque.

C’è un tale molto celebrato, molto ascoltato, su un noto settimanale, che ha una rubrica che si chiama proprio l’anti-italiano. Noi siamo il popolo che si odia e che odia chi ottiene risultati. Proprio Enzo Ferrari ammoniva: «Ricordatevi, in questo paese vi perdonano tutto, tranne il successo».

Intanto, persi in queste quisquilie, assistiamo al blocco francese attorno ai loro cantieri navali. La France, patria della liberté (e del resto) respinge i migranti con minima opposizione interna. Una volta Vittorio Sgarbi in trasferta a Parigi venne preso a male parole. Grande giubilo in Italia. Se Sgarbi avesse avuto l’accento sulla i e a insultarlo fossimo stati noi, Parigi avrebbe mandato la flotta a cannoneggiare Roma. E poi vi chiedete ogni volta perché non contate un cazzo.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi