Google+

Cdo: Smentiamo notizie di stampa su Meeting

dicembre 11, 2012 Redazione

«Da notizie di stampa apprendiamo che la Fondazione Meeting avrebbe acquistato spazi pubblicitari sull’house organ di Compagnia delle Opere. Smentiamo questa circostanza»

Riceviamo e pubblichiamo un Comunicato stampa di Compagnia delle Opere (Cdo)

Milano, 11 dicembre 2012 – Da notizie di stampa apprendiamo che la Fondazione Meeting avrebbe acquistato spazi pubblicitari sull’house organ di Compagnia delle Opere «fatturati il doppio della tariffa massima prevista dal listino normalmente praticato». Smentiamo questa circostanza poiché il Meeting ha pagato le prestazioni richieste al valore dei prezzi di listino ai quali, come di consueto, è stato applicato uno sconto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. maurizio dalla costa scrive:

    In genere non si fa conto che, anche se le accuse fossero fondate, i sostenitori delle sinistre, tutti discepoli del partito comunista, hanno comunque commesso disonestà più gravi dei cristiani. Rimproverano spesso ai cattolici azioni contrarie a principi che loro stessi non osservano o combattono. Se noi sguinzagliassimo nelle loro organizzazioni e aziende i segugi tipo quelli di Repubblica, troveremmo certamente reati più gravi che non quelli che loro rinfacciano alla destra; e la lotta non finirebbe mai perché non esiste organizzazione umana che non abbia qualche errore o colpa. Forse anche Lenin, Stalin, Togliatti, Longo, Berlinguer e alunni hanno avuto qualche difettuccio. Ma come difendersi, specialmente se le accuse, pur di origine ideologica, hanno il fattivo appoggio di alcuni magistrati? E anche se, dopo tanti anni, si arriva ad una assoluzione, nel frattempo con la togliattiana malafede il popolo di sinistra si è fatto una spumeggiante propaganda. Credo che il principio noto insegnato da Benedetto XVI cioè da Gesù di porgere l’altra guancia, alla lunga sia raccomandabile anche politicamente, salvo obblighi legali. Non si potrebbe fare il Meeting a Riccione o a Pesaro sfruttando il loro campanilismo?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana