Google+

Messaggi della categoria Esteri

Tempi.it

Libia, mons. Martinelli: «La scelta di bombardare è una sconfitta per l’umanità»

Il vicario apostolico di Tripoli, mons. Giovanni Martinelli ha dichiarato che «la soluzione delle bombe è una cosa triste, terribile, anche perchè non cambierà niente». Oggi i ministri Frattini e La Russa hanno riferito alle commissioni i perché della nuova posizione del governo. Il titolare della Farnesina: «Emergenza umanitaria, una strage che non possiamo ignorare»
Redazione 27 aprile, 2011
Tempi.it

Guantanamo, Wikileaks rivela anche che terroristi avevano contatti con la Bbc

I dispacci intercettati da Wikileaks sui prigionieri jihadisti che gli Usa hanno rinchiuso a Guantanamo rivelano che molti terroristi avevano in agenda uno stesso numero appartenente alla Bbc. Secondo la Cia i «numerosi collegamenti di estremisti con la Bbc fa ipotizzare una cellula attiva in un network dedito alla propaganda attraverso i grandi media»
Rodolfo Casadei 27 aprile, 2011
Tempi.it

Vertice Usa-Cina sui diritti umani e le persecuzioni pasquali di Pechino

Parte l'incontro di due giorni tra Usa e Cina sui diritti umani. Nell'ultima settimana: oltre 500 cristiani della chiesa di Shouwang confinati in casa dalla polizia a Pasqua. In 36 escono in piazza per pregare, arrestati. Detenuti i 300 monaci tibetani del monastero di Kirti che si sono opposti alla "rieducazione politica". Dissidenti scomparsi. Nuove rivelazioni su Ai Weiwei
Leone Grotti 27 aprile, 2011
Tempi.it

Siria: l’Onu studia nuove sanzioni, si svuotano le ambasciate Usa – Rassegna stampa/2

La città di Deraa, nel sud della Siria, è diventata un campo di battaglia. Il presidente Bashar Assad continua la sua repressione militare e ha dichiarato che resisterà fino all’ultimo. L’Onu prevede una commissione d’inchiesta e nuove sanzioni mirate a colpire i beni esteri dei leader del regime. Il personale non essenziale dell'ambasciata Usa in Siria viene fatto partire
Redazione 27 aprile, 2011
Tempi.it

Termina il vertice Italia-Francia: cambiare Schengen, più aiuti dall’Ue

Al termine del vertice tra Italia e Francia, Berlusconi e Sarkozy, e i ministri dell'Interno, degli Esteri e dell'Economia, i due paesi si trovano d'accordo sulla necessità di rivedere il trattato di Schengen e di aiutare i ribelli nella guerra in Libia. Sull'atomo poi Sarkozy dichiara: «Se gli italiani decideranno di tornare al nucleare, la Francia sarà un partner accogliente e amico»
Redazione 26 aprile, 2011
Tempi.it

Il matrimonio tra Will e Kate mostra la crisi della monarchia inglese

Il 70% dei britannici vuole la monarchia ma solo il 23% dichiara che guarderà il matrimonio tra il principe William, erede al trono, e Kate Middleton. Gli altri faranno ponte. Tanta indifferenza è dovuta all'estinzione dei valori di cui la monarchia è simbolo: l'aristocrazia, le forze armate, la Chiesa anglicana, il potere centralizzato. Così si spiega anche il mancato invito di Tony Blair
Rodolfo Casadei 26 aprile, 2011
Tempi.it

Raid italiani sulla Libia, Napolitano: «Bene, non possiamo restare indifferenti»

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano approva la decisione del governo di bombardare la Libia: «E' il naturale sviluppo della scelta compiuta dall'Italia a metà marzo. Il nostro contributo ha dato nuovi titoli di credito all'Italia nella comunità internazionale e va perciò valorizzato e sostenuto»
Redazione 26 aprile, 2011
Tempi.it

L’Italia bombarderà la Libia – Rassegna stampa/1

Lo annuncia il premier Silvio Berlusconi dopo una telefonata con Barack Obama, a fronte delle insistenze del capo dei ribelli Mustafa Abdul Jalil. Il ministro della Difesa La Russa assicura che non ci sarà mai il rischio di colpire obiettivi civili ma l'obiettivo della missione, come scrive il Washington Post, ormai è "uccidere Gheddafi". Oggi Berlusconi incontra Sarkozy
Redazione 26 aprile, 2011
Tempi.it

Micalessin (Giornale): «Non c’è più spazio per il dialogo con Gheddafi» – Rassegna stampa/3

Gian Micalessin commenta per Tempi la scelta dell'Italia di partecipare ai bombardamenti della Libia: «L'Italia segue la Nato, che ha tentato di mediare con Gheddafi, non c'è riuscita e ora intensifica i bombardamenti. Anche perché la Cina vuole approfittare di questa situazione. La risoluzione Onu è superata, ma è troppo alto il rischio di una guerra di logoramento»
Redazione 26 aprile, 2011
Tempi.it

Siria, Damasco usa i carri armati per reprimere le rivolte – Rassegna stampa/2

Almeno un centinaio le vittime solo nel fine settimana. Il presidente sciita Bashar Assad permette a carri armati e tremila uomini armati di sparare sulla folla per reprimere le rivolte
Redazione 26 aprile, 2011
Pagine:«1...659660661662663...685»
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.