Google+

Caso Strauss-Khan: la procura chiede l’archiviazione

agosto 29, 2011 Elisabetta Longo

La procura di New York ha chiesto l’archiviazione per Dominique Strauss-Kahn. Finisce così l’incubo del Presidente dell’ex Fondo monetario internazionale accusato di stupro dalla cameriera Nafissatou Diallo

È ancora fresca nella memoria dei lettori la copertina di Newsweek pubblicata alla fine dello scorso luglio, che mostrava i volti affiancati di Dominique Strauss-Kahn e della cameriera dell’albergo Sofitel, Nafissatou Diallo, la donna che lo accusò di stupro. All’interno una lunga intervista-racconto in cui “Nafi” veniva raffigurata in tutta la sua debolezza di donna che aveva subito un’ingiustizia, descritta con le guance ancora segnate dall’acne giovanile, eppure forte, convinta della sua verità. Oggi la sua versione dei fatti, quella in cui la cameriera racconta la violenza subita, sembra non aver convinto la procura distrettuale di Manhattan, che ha chiesto al giudice l’archiviazione del caso. Pertanto l’ex presidente del Fondo monetario internazionale, dopo la breve detenzione e il successivo ordine di arresto domiciliare nell’isola al centro di New York, potrebbe far presto rientro in Francia.

Circostanze e particolari della vita personale della Diallo, volontariamente omessi, hanno insinuato ulteriori dubbi nella procura distrettuale, che ha finito per non credere all’attendibilità della cameriera, rea anche di aver mentito su alcuni dettagli della ricostruzione di quel pomeriggio di lavoro al Sofitel. Scongiurati dunque i 70 anni di carcere per Strauss Kahn, con gran gioia della difesa. E cosa succederà all’inchiesta correlata a questa, quella che vede la giornalista Tristane Banon, accusare di strupro Strauss Kahn? Il quotidiano francese Le Figarò scrive che il vero problema dell’accusa è l’impossibilità di dimostrare l’avvenuta violenza. Si presume quindi un esito simile a quello definito dalla procura distrettuale di Manhattan, esito per cui anche Newsweek dovrà pensare a una nuova copertina.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana