Google+

Caressa: «Sbaglia il Milan a perdere Pato per Tevez. Vargas del Napoli ottimo acquisto»

gennaio 4, 2012 Daniele Ciacci

Il celebre telecronista di Sky commenta i colpi del calciomercato: «Grave peccato privarsi del Papero. Marco Borriello darà molto alla Juve di Antonio Conte. L’Inter riscoprirà Diego Forlan, ma non mi convince Lucas. Il Napoli ha preso un Giovinco sudamericano, ma più forte fisicamente. Il vero colpo lo farà chi prenderà Marco Parolo del Cesena»

Martedì 3 gennaio è iniziato il mercato di riparazione. Tra leggende e colpi inattesi, Tempi.it ha fatto il punto della situazione con Fabio Caressa, telecronista di Sky.

Il Milan vuole Tevez e sembra si stiano raffreddando i rapporti con Pato. Come vede l’acquisto dell’argentino e la cessione del brasiliano?
Per il Milan sarebbe un gran peccato privarsi del Papero. È un attaccante che non ha espresso al massimo tutto il suo talento, ed è ancora giovane. Magari trovarsi in Serie A a 18 anni ha rallentato la maturazione. Ma tutti gli allenatori con cui ne ho parlato lo vedono come una promessa. Tevez sicuramente è una punta fortissima, ma in Champions non si può usare. E il Milan in Europa punta in alto: arrivare almeno tra le prime tre.

Intanto la Juventus mette a segno l’acquisto di Marco Borriello.
Prendere Borriello è un’ottima mossa. I suoi gol, quando giocava con continuità, li ha sempre segnati. La nomea dello sciupafemmine lo ha un po’ rovinato, è vero. Ma si è sempre allenato con molta serietà. È un tipo disciplinato che darà tanto a Conte.

L’Inter, invece, sembra non si stia muovendo molto.
Sembra così. Però ha un acquisto in divenire: Diego Forlan. Quando si riprenderà farà la differenza. In passato aveva già avuto qualche guaio fisico, come all’inizio della scorsa Coppa America. Ma poi ha giocato alla grande e l’Uruguay ha vinto.

Anche il Napoli ha aggiunto una nuova pedina allo scacchiere.
Sì, Edu Vargas. È un ottimo atleta. Lo conosco bene. Avrà qualche problema in più ad ambientarsi in Italia perché il suo gioco è molto sudamericano. È quasi una seconda punta alla Giovinco, ma Vargas è fisicamente più forte.

La trattativa che non la convince?
Parlano molto bene di questo Lucas, che l’Inter ha già adocchiato. L’ho visto giocare, ma personalmente non mi fa impazzire. Non so se sarà un buon acquisto.

Il trasferimento che può fare la differenza?
Secondo me quello di Marco Parolo del Cesena. È stato accostato al Cagliari, dove può fare bene. Ha avuto un momento di difficoltà dopo un periodo di grandi elogi pubblici. Forse ha subito il contraccolpo psicologico. Ma è un ottimo centrocampista. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. paolo delfini scrive:

    CONCORDO CON IL FAMOSO TELECRONISTA DI SKY, IO DA MILANISTA INGUARIBILE SPERO CHE GALLIANI PRENDA TEVEZ MA TENGA QUEL FUORICLASSE CHE E’ IL PAPERO.INOLTRE, MARCO PAROLO E’ VERAMENTE UN VALIDO CENTROCAMPISTA,ANCHE LUI FAREBBE ATTUALMENTE MOLTO COMODO AL MILAN, SE GALLIANI VOLESSE……

    PS .E’ PROPRIO FORLAN IL GIOCATORE CHE INVIDIO ALL’INTER!

  2. de carolis filippo scrive:

    Seeee, mo’ tutti al Milan! Forza Lazio e salutoni a Daniele Ciacci

Tempi Motori – a cura di Red Live

Grazie all'accoppiamento del tessuto a rete con uno che asciuga rapidamente, non sarà più necessario indossare un intimo traspirante per provare la piacevole sensazione di asciutto sulla pelle

L'attracco è stato a Genova, da 4Guimp, dove sono sempre alla ricerca di quei marchi legati a una visione ben precisa della Mountain Bike: sfogliare il catalogo Chromag è come aprire la porta del Paradiso del Freeride...

La supercar nipponica adotta un V6 biturbo da 550 cv abbinato a tre motori elettrici. Alla trazione integrale si abbina un cambio a doppia frizione a 9 marce.

Un giro lanciato al Mugello con la nuova Yamaha R1 in occasione del lancio dei nuovi Michelin Power Cup EVO. Track Days arriviamo!

Il "plus" sta a indicare lo step superiore rispetto alla sorella entry level di gamma e pone questa full suspended al vertice della categoria Sport, che comprende una famiglia di mountain bike pensate per gli appassionati attenti sia alla qualità sia al portafoglio

Speciale Nuovo San Gerardo