Google+

Caressa: «Sbaglia il Milan a perdere Pato per Tevez. Vargas del Napoli ottimo acquisto»

gennaio 4, 2012 Daniele Ciacci

Il celebre telecronista di Sky commenta i colpi del calciomercato: «Grave peccato privarsi del Papero. Marco Borriello darà molto alla Juve di Antonio Conte. L’Inter riscoprirà Diego Forlan, ma non mi convince Lucas. Il Napoli ha preso un Giovinco sudamericano, ma più forte fisicamente. Il vero colpo lo farà chi prenderà Marco Parolo del Cesena»

Martedì 3 gennaio è iniziato il mercato di riparazione. Tra leggende e colpi inattesi, Tempi.it ha fatto il punto della situazione con Fabio Caressa, telecronista di Sky.

Il Milan vuole Tevez e sembra si stiano raffreddando i rapporti con Pato. Come vede l’acquisto dell’argentino e la cessione del brasiliano?
Per il Milan sarebbe un gran peccato privarsi del Papero. È un attaccante che non ha espresso al massimo tutto il suo talento, ed è ancora giovane. Magari trovarsi in Serie A a 18 anni ha rallentato la maturazione. Ma tutti gli allenatori con cui ne ho parlato lo vedono come una promessa. Tevez sicuramente è una punta fortissima, ma in Champions non si può usare. E il Milan in Europa punta in alto: arrivare almeno tra le prime tre.

Intanto la Juventus mette a segno l’acquisto di Marco Borriello.
Prendere Borriello è un’ottima mossa. I suoi gol, quando giocava con continuità, li ha sempre segnati. La nomea dello sciupafemmine lo ha un po’ rovinato, è vero. Ma si è sempre allenato con molta serietà. È un tipo disciplinato che darà tanto a Conte.

L’Inter, invece, sembra non si stia muovendo molto.
Sembra così. Però ha un acquisto in divenire: Diego Forlan. Quando si riprenderà farà la differenza. In passato aveva già avuto qualche guaio fisico, come all’inizio della scorsa Coppa America. Ma poi ha giocato alla grande e l’Uruguay ha vinto.

Anche il Napoli ha aggiunto una nuova pedina allo scacchiere.
Sì, Edu Vargas. È un ottimo atleta. Lo conosco bene. Avrà qualche problema in più ad ambientarsi in Italia perché il suo gioco è molto sudamericano. È quasi una seconda punta alla Giovinco, ma Vargas è fisicamente più forte.

La trattativa che non la convince?
Parlano molto bene di questo Lucas, che l’Inter ha già adocchiato. L’ho visto giocare, ma personalmente non mi fa impazzire. Non so se sarà un buon acquisto.

Il trasferimento che può fare la differenza?
Secondo me quello di Marco Parolo del Cesena. È stato accostato al Cagliari, dove può fare bene. Ha avuto un momento di difficoltà dopo un periodo di grandi elogi pubblici. Forse ha subito il contraccolpo psicologico. Ma è un ottimo centrocampista. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. paolo delfini scrive:

    CONCORDO CON IL FAMOSO TELECRONISTA DI SKY, IO DA MILANISTA INGUARIBILE SPERO CHE GALLIANI PRENDA TEVEZ MA TENGA QUEL FUORICLASSE CHE E’ IL PAPERO.INOLTRE, MARCO PAROLO E’ VERAMENTE UN VALIDO CENTROCAMPISTA,ANCHE LUI FAREBBE ATTUALMENTE MOLTO COMODO AL MILAN, SE GALLIANI VOLESSE……

    PS .E’ PROPRIO FORLAN IL GIOCATORE CHE INVIDIO ALL’INTER!

  2. de carolis filippo scrive:

    Seeee, mo’ tutti al Milan! Forza Lazio e salutoni a Daniele Ciacci

La rassegna stampa di Tempi
Pellegrinaggio iStoria-Tempi in Terra Santa

Tempi Motori – a cura di Red Live

Disponibile in oltre 60 città italiane e 300 europee permette di gestire tutte le operazioni relative alla sosta, pagamento compreso.

Una rassegna espositiva racconta gli straordinari artigiani che nel ‘900 fecero della bicicletta un'opera d’arte, i grandi giornalisti che contribuirono alla nascita del giornalismo sportivo, i personaggi che lanciarono le due ruote e gli eroi del pedale che ne immortalarono il mito.

Il restyling della cinque porte bavarese porta in dote un aggiornamento della connettività e dei servizi d’infotainment sulla falsariga di quanto introdotto dalla nuova Serie 3. Gamma motori da 150 a 326 cv e consumi ridotti del 14% rispetto al passato.

Il prezzo d’attacco è prossimo a 10.000 euro, ma non per questo sono una scelta povera. Ecco una guida alle utilitarie più economiche, performanti e meglio accessoriate.

Le concept che anticipano l’erede della mitica Alpine A110 saranno protagoniste del Festival di Goodwood, affiancate da modelli celebri che hanno scritto la storia della Casa di Dieppe. L’unveiling della nuova berlinetta è atteso a fine 2016.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana