Google+

Cardinale Zen: «I comunisti cinesi hanno paura di Nostra Signora di Fatima»

maggio 24, 2017 Redazione

«I loro tentativi di impedire la diffusione della devozione sono divenuti ridicoli, al punto che è proibito introdurre immagini di Nostra Signora di Fatima nel paese»

cardinale-zen-ansa

«Non credo che il governo cinese accetterà altre soluzioni se non la sottomissione della Chiesa alla leadership del governo comunista». Il cardinale Joseph Zen Ze-Kiung, vescovo emerito di Hong Kong, non nutre alcuna speranza sul futuro dei cristiani in Cina e a colloquio con Aiuto alla Chiesa che Soffre descrive un quadro drammatico. «Durante la Settimana Santa, ad esempio, i vescovi della Chiesa sotterranea sono stati obbligati a frequentare dei corsi di formazione sulla politica e non hanno quindi potuto celebrare la liturgia con i fedeli».

Nonostante le positive aspettative iniziali, l’attuale governo guidato da Xi Jinping ha ben presto mostrato il proprio volto. «Anche io ero speranzoso in principio – afferma il cardinal Zen – perché il presidente aveva intrapreso azioni contro la corruzione all’interno del governo e della società. Ma poi è divenuto evidente che anche Xi Jinping è unicamente interessato al potere, come tutti i suoi predecessori. E chiunque lotti per il rispetto dei diritti umani viene oppresso, perseguitato, umiliato e imprigionato». In carcere, sostiene il porporato, vi sono anche molti cristiani che si sono «coraggiosamente» impegnati per costruire una società migliore.

Parlando del recente centenario delle apparizioni di Fatima, il vescovo emerito di Hong Kong spiega come il messaggio mariano contro l’ideologia comunista provochi non poca apprensione nella leadership cinese. «I comunisti hanno paura di Nostra Signora di Fatima! I loro tentativi di impedire la diffusione della devozione sono divenuti ridicoli, al punto che è proibito introdurre immagini di Nostra Signora di Fatima nel paese, al contrario di altre immagini della Madonna».

Per sostenere la perseguitata comunità cristiana, il cardinal Zen invita tutti ad unirsi alla giornata di preghiera per la Chiesa in Cina di oggi, 24 maggio. «La preghiera è il dono più grande che possiamo fare ai cristiani cinesi! E speriamo che un giorno il governo possa comprendere che noi siamo dei buoni cittadini proprio perché siamo cristiani. Perché Gesù ci ha insegnato anche ad amare i nostro paese».

Tratto da Acs

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.