Google+

Carcerato in Belgio non ce la fa più, chiede l’eutanasia. E la ottiene

settembre 17, 2012 Leone Grotti

L’eutanasia in Belgio è legale. Il senatore Louis Ide ha lanciato l’allarme: il detenuto Frank ha chiesto l’eutanasia solo perché disperato e non perché malato. Intanto un altro carcerato l’ha ottenuta.

Per la prima volta un detenuto in Belgio ha richiesto e ottenuto di essere ucciso sottoponendosi all’eutanasia. Come dichiarato dal medico Francis Van Mol, direttore generale del servizio sanitario penitenziario, l’uomo, che scontava una pena molto pesante, aveva tutti i requisiti per morire legalmente. In Belgio, chiunque può ottenere l’eutanasia a patto che lo richieda ripetutamente e che l’uso di medicine non possa lenire sofferenze fisiche o mentali incurabili.

LA DISPERAZIONE PORTA ALL’EUTANASIA. Ma è un altro il caso che sta scuotendo il Belgio. Secondo quanto riporta il canale televisivo Rtl.be, il detenuto Frank V.D.B:, detenuto nel carcere di Turnhout da 27 anni per omicidi e stupri, ha richiesto l’eutanasia «a causa di una grande sofferenza. (…) Sarebbe affetto da una malattia incurabile e per questo soddisfa le condizioni legali per l’eutanasia». Ma secondo il senatore Louis Ide, che ha diffuso la notizia fino ad allora sconosciuta, il motivo per cui i detenuti chiedono l’eutanasia è perché sono disperati, in un ambiente dove mancano strutture di accoglienza e servizi sociali. Se il senatore paventa la possibilità che l’eutanasia venga richiesta da detenuti solo perché non riescono più a sopportare la vita in prigione, in Belgio ha fatto scalpore la violazione da parte del politico del diritto dei detenuti alla privacy.

EUTANASIA OTTIMA PER LA DONAZIONE DI ORGANI. In Belgio chi viene ucciso attraverso l’eutanasia può legalmente donare gli organi. In un articolo apparso sulla rivista specializzata Applied Cardiopulmonary Pathophysiology, si fa notare come alcuni organi, come i reni, appartenenti a persone che muoiono con l’eutanasia siano di qualità superiore rispetto a quelli di persone che muoiono per cause naturali. Tra il 2007 e il 2009, secondo un comunicato stampa rilasciato dall’ospedale Leuven, sono stati effettuati quattro trapianti di rene da donatori morti per l’eutanasia. Il timore di molti è che l’eutanasia in Belgio venga sponsorizzata per risolvere il problema delle carceri, come consigliava l’attivista pro eutanasia Philip Nitschke nel suo libro Killing me softly, e per favorire la donazione di organi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

5 Commenti

  1. Matteo says:

    348-8900527 vorrei effettuare l’ eutanasia ho 27 anni residente innitalia cosa devo fare e dove devo andare a farla ?

  2. Matteo says:

    Ik ben 27 ik wil sterven met euthanasie waar ik kan doen wat de staat en ‘wordt verleend, dat ik ben 27 jaar oud? +393488900527 Italy

  3. Matteo says:

    Ik ben 27 ik wil sterven met euthanasie waar ik kan doen wat de staat en ‘wordt verleend, dat ik ben 27 jaar oud? +393488900527 Italy

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.