Google+

Canone, la Rai chiede a Sky il suo elenco abbonati

gennaio 17, 2014 Elisabetta Longo

Viale Mazzini cerca di recuperare 120 milioni di euro persi a causa degli evasori

Il 31 gennaio scade il canone Rai, da rinnovare. 113,50 euro di tassa statale da versare, giudicata negli anni la “tassa più fastidiosa da pagare” dagli italiani. Sono tanti comunque ancora gli evasori, che di anno in anno latitano sui pagamenti. Ora la Rai chiede una sorta di aiuto a Sky, ultimo atto di una battaglia per recuperare tributi.

4 MILIONI DI ABBONATI. Luigi Gubitosi, da viale Mazzini, si dice pronto a interrompere l’oscuramento delle trasmissioni della tv pubblica a patto che la pay tv sostenga la Rai: “è una battaglia di civiltà, contro chi inganna noi e il Fisco, evadendo il canone”. Sky ha infatti attualmente 4,76 milioni di abbonati, tracciati a giugno 2013, e la Rai vorrebbe riuscire, grazie a quest’elenco, a recuperare tra i 120 e i 130 milioni di euro persi.

SCAMBIO. A Sky però non hanno preso bene questa proposta di scambio di dati: “È inoltre a dir poco sorprendente che questa richiesta sia la condizione per porre fine ai criptaggi dei programmi Rai sui decoder Sky, visto che già due sentenze, del Tar del Lazio del 2012 e del Consiglio di Stato del 2013, hanno ribadito che l’azienda televisiva di servizio pubblico deve rispettare il principio di universalità, di neutralità tecnologica e di non discriminazione”.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. VivalItalia says:

    Rai: “è una battaglia di civiltà, contro chi inganna noi e il Fisco, evadendo il canone”. 

    Gubitosi la fo io la battaglia de civiltà:
    Se me fate – 50% ve pago per nun vedevve!!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.