Google+

Camilla e Kate, le ospiti scomode di Buckingham Palace

marzo 9, 2012 Elisabetta Longo

Che la regina Elisabetta non abbia mai amato Camilla Parker Bowles è cosa nota. Ma da quando Kate Middleton è entrata a far parte della famiglia reale la seconda moglie del principe Carlo non è più il bersaglio preferito da Sua Maestà.

Camilla Parker Bowles sarà stata la più contenta nell’apprendere la notizia delle nozze del figlio acquisito William con una borghese. Lieta finalmente di non essere l’ultima arrivata a Buckingham Palace, lei che oltre tutto c’è sempre stata, visto che lei e Carlo, il principe del Galles, sono da sempre amanti. È cosa nota che perfino la sera prima del matrimonio di Carlo e Lady Diana, lui fosse andato a trovarla. La cattiva della storia indossa tailleurini color pastello e innocue borsettine in cui tiene riposto tutto il suo malumore per chiunque cerchi di attentare alla buona immagine della famiglia reale. Elisabetta II infatti non diede il permesso a suo figlio di sposare Camilla perché non illibata (requisito all’epoca fondamentale per delle nozze reali). La Parker Bowles segnò un punto a suo favore quando nell’aprile del 2005 divenne la moglie del principe Carlo ed Elisabetta dovette cominciare a farsi piacere quell’ospite in più a tavola. Ma da quando William ha preso moglie, Camilla può tirare un sospiro di sollievo. Non è più lei la vittima preferita di Elisabetta.

La regina infatti che il giorno delle nozze del 2011 non ha mai avuto troppi sorrisi per l’unione tra il sangue blu e la borghese, ha trovato modo di criticare anche Kate Middleton, di per sé perfetta. Per la lunghezza delle sue gonne, troppo sopra il ginocchio per una duchessa, titolo acquisito con il matrimonio con William. Nell’occasione pubblica di oggi 8 marzo infatti, in cui Kate ha accompagnato la regina nella prima tappa del lungo viaggio per il suo giubileo a Leicester, l’abito che indossava era di lunghezza adeguata ai gusti di Elisabetta II. Non c’è quindi proprio da stupirsi che Camilla appaia così sorridente ultimamente e che le due ospiti scomode di Buckingham Palace siano diventate così amiche.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.