Google+

«Lavezzi futuro incerto. C’è nostalgia per l’Italia». Le pretendenti del Pocho

maggio 2, 2013 Redazione

L’argentino del Psg non parla di un addio alla Francia, ma è stato visto a Milano forse a cercare casa. Capitolo Inter, ecco i nomi su cui puntare per la nuova stagione: Montoya e Bartra. Le altre trattative di oggi.

LAVEZZI TORNA IN ITALIA? CI SONO I SEGNALI. «Lavezzi milanista? Non mi ricordo che lui l’abbia mai detto, ma il suo futuro è incerto», le parole sono quelle di Alejandro Mazzoni, agente del Pocho, e già da qualche giorno stanno alimentando le voci sul ritorno dell’ex-Napoli in Italia. Anche lui non è contento dell’avventura in Francia, così si starebbe guardando in giro. E l’interesse per i suoi numeri, in Italia, certo non manca: «Potrebbe anche tornare a Napoli, la sua casa. Oppure andare all’Inter, che ha tanti argentini in squadra. E sicuramente gli piace moltissimo Milano. Si fa grande calcio e si può anche vivere tranquilli». Secondo quanto riporta poi la Gazzetta dello Sport, nei giorni scorsi l’argentino era a Milano, forse per cercare casa. L’agente ribadisce però che al Psg lui stia bene, e l’alto prezzo del suo cartellino (30 milioni, per 4,6 milioni annui) rappresenta una spesa difficile da affrontare per qualsiasi club di casa nostra. «Ma qualsiasi giocatore passato dall’Italia poi ne ha nostalgia», chiude Mazzoni.

Gli altri aggiornamenti:

10.31 – INTER, PRESO IL BABY PIACENTINI. Come riporta Gianluca Di Marzio (esperto di mercato per Sky) l’Inter ha bruciato la concorrenza di diversi top club assicurandosi le prestazioni di Giorgio Piacentini, classe 1997, proveniente dall’Albinoleffe. Già da domani inizierà ad allenarsi con le giovanili nerazzurre. Il club di via Durini è arrivato a lui prima di altre squadre, su tutte i due club di Manchester.

10.17 – IBRA: «A FINE STAGIONE VIA DALLA FRANCIA». «Conquistiamo il titolo e me ne vado in vacanza. E a fine stagione me ne vado». Queste le parole di Zlatan Ibrahimovic subito dopo la vittoria del suo Psg sull’Evian: nonostante i tre punti conquistati, lo scarso appeal del calcio francese inizia a farsi sentire nell’umore del bomber svedese, che dopo aver lanciato nei giorni scorsi messaggi d’amore alla Juve, ora apre la strada ad un clamoroso addio. Tornerà in Italia?

9.53 – BENATIA: «NON HO FIRMATO CON NESSUNO». «Basta parlare di mercato. Non ho firmato da nessuna parte e non c’è nessun accordo con nessuna squadra. Quello che si legge è tutto falso». Con un messaggio sul suo profilo Twitter il difensore dell’Udinese Mehdi Benatia ha messo a tacere le voci su possibili accordi già presi per un suo addio al club bianconero.

9.46 – FIORENTINA, SEFEROVIC TRA BOLOGNA E CHIEVO. Come riporta Calciomercato, la Fiorentina ha già in mano un pre-accordo col Chievo per Cyril Thereau, e tratta col club veneto un’eventuale contropartita. Così, insieme al difensore Camporese, è stato offerto anche l’attaccante svizzero Haris Seferovic, oggi in prestito al Novara. Su di lui c’è però anche l’interesse di Pioli e del Bologna.

9.36 – PER OGBONNA ASTA INTERNAZIONALE. Sul talentuoso difensore del Torino ci sarebbero gli occhi di tanti grandi club europei. L’ultimo ad essersi messo in lizza sarebbe il Bayern di Monaco, affiancando l’interesse che già da tempo proviene da Liverpool, sponda Reds. Ma anche il Manchester United sta alla finestra, e il presidente Cairo potrebbe lasciar scatenare un’asta al rialzo per il cartellino di Angelo Ogbonna.

9.31 – MANCHESTER CITY, AVANTI PER FERNANDINHO. Fa gola da tempo al Manchester City, e stando a quanto afferma il Daily Mail, l’offensiva per arrivare a Fernandinho sarebbe pronta. Alto il prezzo fissato dallo Shakhtar, 26 milioni, cifra che i Citizens non intendono sborsare del tutto, forti anche dell’ok che già sussiste da parte del giocatore.

9.25 – NAPOLI, DZEKO PER IL DOPO-CAVANI. Come riporta Sport Mediaset, la dirigenza partenopea ha scelto Edin Dzeko come futuro sostituto di Edinson Cavani, nell’ipotesi, sempre più probabile, che il giocatore uruguayano lasci Napoli. Non c’è ancora nulla di concreto, e si attendono le offerte per il Matador, ma De Laurentiis avrebbe fatto già partire i primi sondaggi.

9.15 – LEWANDOWSKI SNOBBA LO UNITED. Forte virata della punta polacca nelle trattative per il suo futuro. Secondo quando riporta il Sun, l’attaccante polacco avrebbe rigettato l’interesse di Alex Ferguson e del Manchester United, per strizzare l’occhio all’offerta del Bayern Monaco, convinto anche dal bel gioco messo in mostra ieri dai bavaresi contro il Barcellona.

9.10 – INTER, PIACE ANCHE BARTRA. Come riferisce Gianluca Di Marzio, Inter e Barcellona si incontreranno oggi per discutere di alcune trattative: da una parte piace Handanovic, dall’altra ci sono Sanchez e Montoya. Alla lista dei gradimenti nerazzurri per i giocatori Blaugrana si aggiunge anche Marc Bartra, difensore 22enne prodotto della Cantera catalana.

9.07 – LAZIO, BELHADJ È ANCORA DISTANTE. Difensore classe 1982, in forza ai qatarioti dell’Al Sadd, su di lui c’è la Lazio. Tuttavia, come spiega lalaziosiamonoi.it, la distanza tra i biancocelesti e le richieste del giocatore è di circa 300mila euro.

9.03 – OFFERTA INGLESE PER MARCHISIO: 30 MLN DALLO UNITED. Come spiega calciomercato.com, Alex Ferguson avrebbe scelto il Principino della Juve per arricchire il centrocampo dei Red Devils. Per lui ci sarebbero sul piatto 30 milioni di euro, con un ingaggio di 5,5 milioni, ben più alto dei 3 che attualmente Marchisio prende alla Juve. I bianconeri sacrificherebbero così un uomo a centrocampo utile ma non fondamentale (con Pogba, Vidal e Pirlo difficile per il giocatore italiano trovare spazio) per fare cassa in vista di nuove operazioni. 

8.52 – INTER, MONTOYA PER RIPARTIRE? L’uomo chiave dell’Inter 2013-14 potrebbe essere Martin Montoya, 22enne cresciuto nella cantera del Barcellona e da tempo anche nel giro della prima squadra. Ai nerazzurri, spiega tuttomercatoweb, piace il giocatore per gli ottimi numeri messi in mostra in giovane età, e un simile acquisto entrerebbe in quel genere di trattative (Icardi, Laxalt, Andreolli, Botta) che aprirebbero l’organico interista a giovani di classe e vogliosi di imporsi.

8.45 – MILAN, SI GUARDA LODI. In cerca di nomi per rivitalizzare un centrocampo di partenti, il Milan pensa a Francesco Lodi del Catania. Come anticipa Calciomercato, il giocatore è valutato 5 milioni di euro, ha un contratto in scadenza nel 2016 e si accaserebbe in un club che da tempo ha messo su di lui gli occhi.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.